20 Maggio 2024 - 01:14

888 Holdings annuncia ricavi per 534,9 milioni di dollari nel primo trimestre del 2024

Il proprietario di William Hill, 888 Holdings, ha riferito che i ricavi sono “leggermente superiori” alle aspettative per i primi tre mesi del 2024. La società di gioco d’azzardo, che

23 Aprile 2024

Print Friendly, PDF & Email

Il proprietario di William Hill, 888 Holdings, ha riferito che i ricavi sono “leggermente superiori” alle aspettative per i primi tre mesi del 2024. La società di gioco d’azzardo, che presto verrà ribattezzata Evoke, ha annunciato ricavi per 431 milioni di sterline (534,9 milioni di dollari) per il trimestre.

Anche se nel confronto anno su anno i ricavi sono diminuiti a causa del rallentamento dei suoi negozi di scommesse, la società ha comunque fatto meglio del previsto poiché in precedenza aveva previsto ricavi compresi tra 420 e 430 milioni di sterline (da 521,2 milioni a 533,7 milioni di dollari).

Le entrate del negozio di scommesse sono diminuite del 7%, mentre le entrate degli sport online nel Regno Unito sono diminuite dell’1%, a causa, secondo la società, di maggiori offerte promozionali durante il Festival di Cheltenham. I giochi da casinò del Regno Unito e i mercati internazionali hanno registrato risultati migliori.

Dopo aver tagliato i costi lo scorso anno, 888 ha dichiarato che nel 2024 spenderà i soldi risparmiati in pubblicità nei “mercati redditizi”.

L’azienda spera di tornare alla crescita dei ricavi su base annua in questo trimestre, poiché i dati comparativi dell’anno precedente diventano più facili da battere. Le entrate nel secondo trimestre dello scorso anno sono state influenzate dalle nuove regole sul gioco d’azzardo più sicure e dalle modifiche apportate dopo che l’azienda ha lanciato un’indagine interna sui suoi controlli antiriciclaggio in Medio Oriente, come riportato da The Standard.

Per Widerstrom, CEO di 888, ha dichiarato: “Sono lieto di annunciare che i ricavi del primo trimestre 2024 sono stati leggermente superiori alle nostre linee guida, con forti volumi di giocatori convertiti in migliori tassi di fatturato. Dopo aver rispettato vari cambiamenti normativi e di conformità durante il trimestre, e con maggiori investimenti di marketing supportati da un’entusiasmante pipeline di prodotti, rimaniamo fiduciosi in un ritorno alla crescita a partire dal secondo trimestre del 2024”.

 

PressGiochi