24 Giugno 2024 - 15:24

Spagna, i giochi online crescono del 15,1% nel primo trimestre

Nel primo trimestre del 2024, il settore del gioco d’azzardo online in Spagna ha registrato una crescita significativa, con un aumento delle entrate del 15,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno

05 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

Nel primo trimestre del 2024, il settore del gioco d’azzardo online in Spagna ha registrato una crescita significativa, con un aumento delle entrate del 15,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Secondo i dati rilasciati dall’autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo spagnolo, Dirección General de Ordenación del Juego (DGOJ), i ricavi lordi del settore hanno raggiunto i 350,7 milioni di euro nei primi tre mesi dell’anno.

I casinò online hanno continuato a rappresentare la principale fonte di entrate, contribuendo con 167,8 milioni di euro, pari al 47,8% del totale delle entrate del gioco d’azzardo online. Questo rappresenta un aumento del 17% rispetto al primo trimestre del 2023, anche se c’è stato un lieve calo del 2,1% rispetto al quarto trimestre dello stesso anno. All’interno del segmento dei casinò, le slot hanno registrato un incremento del 15%, mentre la roulette ha visto un aumento ancora più marcato del 22%.

Le scommesse sportive hanno generato ricavi per 150,3 milioni di euro, rappresentando il 42,9% del totale. Questo segmento ha visto una crescita del 15,4% rispetto al primo trimestre del 2023 e del 31% rispetto al trimestre precedente. Interessante notare come i ricavi delle scommesse pre-partita siano aumentati del 588,8%, mentre quelli delle scommesse in-play siano diminuiti del 31,7%. Gli altri tipi di scommesse hanno registrato un lieve aumento dell’1,6%, mentre le scommesse sulle corse dei cavalli hanno subito un calo del 28,4%.

Il poker ha contribuito con 28,5 milioni di euro, rappresentando l’8,1% delle entrate totali, con un incremento del 4% rispetto al primo trimestre del 2023. Sia i tornei che i cash game hanno visto una crescita nei ricavi. Anche il bingo ha mostrato una notevole crescita del 24,9%, raggiungendo i 4,2 milioni di euro. Tuttavia, i concorsi hanno subito un drastico calo del 99,4%, con ricavi che si sono fermati a circa 2.000 euro.

Alla fine del primo trimestre del 2024, la Spagna contava 78 operatori di gioco d’azzardo online autorizzati. Di questi, 50 offrivano servizi di casinò online, 41 scommesse, nove poker, quattro bingo e due concorsi. I depositi totali sono aumentati del 15,9%, raggiungendo 1,09 miliardi di euro, mentre i prelievi sono aumentati del 13,9%, arrivando a 740 milioni di euro. Il numero di nuovi conti aperti ha visto una crescita impressionante del 33,6%, con 446.586 nuovi account registrati.

Le spese di marketing nel primo trimestre sono aumentate del 14,9% su base annua, totalizzando 112,8 milioni di euro. Le promozioni hanno rappresentato la voce di spesa più alta con 55,7 milioni di euro, seguite dalla pubblicità con 41,8 milioni di euro, dagli affiliati con 14,3 milioni di euro e dalle sponsorizzazioni con 1,1 milioni di euro.

Inoltre, la DGOJ ha avviato un importante progetto per la creazione di un registro comune centralizzato dei dati sul gioco d’azzardo. Questo registro raccoglierà i dati dei clienti di tutti gli operatori di gioco d’azzardo con licenza in Spagna, al fine di fornire una visione completa dell’attività di gioco. Il direttore generale della DGOJ, Mikel Arana, sta collaborando con la Commissione settoriale per migliorare l’integrazione dei dati tra le diverse amministrazioni pubbliche e creare un rapporto completo sull’attività di gioco.

In conclusione, il settore del gioco d’azzardo online in Spagna continua a crescere, con aumenti significativi delle entrate e un’espansione delle attività di marketing e regolamentazione. Le prospettive per il resto dell’anno appaiono positive, con l’attenzione rivolta a una gestione più integrata e trasparente dei dati.

 

PressGiochi

×