14 Luglio 2024 - 18:49

Rusciano (Astro): “Le PMI del gioco terrestre non paghino l’alto prezzo pagato nel riordino del gioco online”

“Questo è un anno cruciale per il settore del gioco terrestre. Abbiamo vissuto la regolamentazione del gioco online con un prezzo alto pagato per le piccole e media imprese. Spero

09 Luglio 2024

Print Friendly, PDF & Email

“Questo è un anno cruciale per il settore del gioco terrestre. Abbiamo vissuto la regolamentazione del gioco online con un prezzo alto pagato per le piccole e media imprese.

Spero che nel riordino del gioco terrestre non accada lo stesso perché il comparto è composto prevalentemente da PMI. Tantissime imprese che in tutta Italia sono a contatto con l’utenza e il Legislatore non può non ricordarsi di queste realtà nella scrittura delle nuove regole.

Crescere per un’azienda non è solo una questione economica, ma anche di postura. Le aziende del gioco hanno creduto nel processo di legalizzazione diventando presidio di legalità, investito sulla formazione dei propri lavoratori e credendo nei prodotti che vendono, creando occupazione vera, raccogliendo proventi per lo Stato e sviluppando tecnologie. Per questo vanno tenute in considerazione nella fase del riordino.

Occorre avere ben presente la realtà sulla quale il riordino andrà ad incidere. La pandemia ha cambiato la filiera ma occorre rivedere i valori di gara così come individuati nel 2019 parametrandoli ai reali valori dell’offerta.

Il mondo che viviamo oggi rappresenta un’altra epoca rispetto a 5 anni fa e il legislatore non può non tenerne conto.

Prima di tornare a parlare di limiti orari e distanze occorre calarsi nella realtà comprendendo le difficoltà dell’intero segmento ADI.

Da questo riordino dipende il futuro di migliaia di lavoratori.

Spero che il riordino possa essere l’occasione per proittare verso il futuro il settore del gioco terrestre e non un pretesto per negargli questo futuro”.

Lo ha dichiarato l’avv. Isabella Rusciano, del centro studi Astro, intervenendo all’evento “Proiettare gli ADI nel futuro: sostenibilità, innovazione e fiscalità ” organizzato dalla Sezione Concessionari ADI di Astro.

PressGiochi

×