17 Luglio 2024 - 21:14

Regno Unito: introdotti nuovi requisiti per i report trimestrali delle aziende di gioco

A partire dal 1º luglio 2024, la UK Gambling Commission (UKGC) ha implementato nuovi requisiti di reportistica trimestrale per gli operatori di gioco d’azzardo. In seguito a una consultazione avvenuta

08 Luglio 2024

Print Friendly, PDF & Email

A partire dal 1º luglio 2024, la UK Gambling Commission (UKGC) ha implementato nuovi requisiti di reportistica trimestrale per gli operatori di gioco d’azzardo.
In seguito a una consultazione avvenuta all’inizio di quest’anno, le nuove regole impongono a tutti i titolari di licenze di gioco d’azzardo di presentare resoconti regolatori su base trimestrale entro 28 giorni dalla fine di ciascun periodo di segnalazione.
La condizione di licenza aggiornata 15.3.1 all’interno dei “General and Regulatory Returns” del “License Conditions and Code of Practice” (LCCP) delinea i periodi di reportistica standardizzati: dal 1º aprile al 30 giugno, dal 1º luglio al 30 settembre, dal 1º ottobre al 31 dicembre e dal 1º gennaio al 31 marzo.
Il primo set di resoconti trimestrali sotto il nuovo sistema, che copre il periodo dal 1º luglio al 30 settembre 2024, dovrà essere presentato entro il 28 ottobre 2024. Inoltre, qualsiasi resoconto precedente, inclusi i dati fino al 30 giugno 2024, dovrà essere presentato entro il 28 luglio o l’11 agosto 2024, a seconda della specifica licenza operativa.
“Le presentazioni dei resoconti regolatori da parte dei titolari di licenze di gioco d’azzardo sono una fonte di informazioni fondamentale, fornendo una comprensione delle dimensioni e della struttura del mercato del gioco d’azzardo in Gran Bretagna, oltre ad altre informazioni regolatorie chiave,” ha dichiarato la commissione in un comunicato.
Questo aggiornamento regolatorio coincide con un aumento della sorveglianza nel settore del gioco d’azzardo.
La UKGC e il Betting and Gaming Council (BGC) hanno recentemente introdotto misure volte a ridurre i danni finanziari legati al gioco d’azzardo. Queste includono controlli potenziati sulla vulnerabilità finanziaria e processi di verifica dell’età più rigorosi. Il Codice volontario del BGC sui Controlli del Cliente mira a fornire linee guida per le interazioni degli operatori con i giocatori ad alto deposito e a implementare misure di intervento per gli individui a rischio.
PressGiochi