02 Marzo 2024 - 15:28

Casinò di Sanremo: si chiude un 2023 da record con 52,69 milioni di introiti

Gli introiti annuali del 2023 hanno superato la cifra record di € 52,69 milioni, un risultato che non si riscontrava da 12 anni. Bisogna ritornare al 2012 per raffrontare gli

02 Gennaio 2024

Print Friendly, PDF & Email

Gli introiti annuali del 2023 hanno superato la cifra record di € 52,69 milioni, un risultato che non si riscontrava da 12 anni. Bisogna ritornare al 2012 per raffrontare gli incassi del 2023, che chiudono a quota € 52,69 milioni, +21 % rispetto al 2022. Un risultato fortemente premiante che vede il segno positivo in tutte le sale. I giochi tradizionali hanno introitato €12,6 milioni mentre le slot machines hanno svettato a € 40 milioni. La Poker Room ha registrato il boom di players durante i grandi tornei che hanno catalizzato l’attenzione per le modalità di confronto e per gli interessanti montepremi. Numeri finali realizzati anche con l’incasso del mese di dicembre conclusosi con € 4,59 milioni di introiti pari al 10,3% d’incremento percentuale rispetto al dicembre 2022.

“I traguardi più significativi sono sempre il prodotto di un grande lavoro e non fa eccezione questo percorso di rinascita della Casa da Gioco, frutto di programmazione, impegno, sacrifici, sinergia e scelte strategiche a cui non ci si è mai sottratti, unitamente alle ottime performance turistiche registrate da Sanremo nel corso del 2023.

Il fatto che per ritrovare numeri così importanti si debba risalire addirittura a dodici anni fa, restituisce la portata di questo risultato così significativo per la città e l’azienda. Essere riusciti a tornare sopra la soglia dei 52 milioni di euro di incassi è motivo di grande soddisfazione per me e per tutta l’amministrazione comunale. Ringrazio il presidente, il consiglio di amministrazione e i dipendenti tutti per l’ottimo lavoro svolto e auguro alla Casa da Gioco un 2024 altrettanto ricco di soddisfazioni”. Afferma il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri.

“ Il 2023 si è chiuso con il completamento di un percorso di impegni, di progetti realizzato con la dedizione e la professionalità di tutto il Casinò di Sanremo. Sono stati raggiunti obiettivi che sulla carta potevano sembrare di difficile realizzazione. La chiusura del 2023 superando €52 milioni è il concretizzarsi di un lavoro corale finalizzato ad una mirata politica dell’accoglienza e della soddisfazione della clientela, con un programma di intrattenimento di grande qualità espresso in tutte le forme di divertimento che possono intercettare i flussi di visitatori. L’ attento lavoro del nostro staff : Quadri ed Impiegati, ha centrato l’obiettivo importante per l’azienda e per il comprensorio tutto. Il Casinò è tornato alla sua funzione di volano economico e turistico, simbolo delle potenzialità cittadine, brand consolidato in ogni modalità d’intrattenimento. Dopo dodici anni siamo riusciti a superare la barriera dei 52 milioni di incasso, un dato che si può comparare solo con il risultato del 31 dicembre 2012. Numeri che attestano l’ottima funzionalità di un’azienda, in perfetto equilibrio economico, che ha rinnovato il contratto di lavoro con l’importante apporto delle organizzazioni sindacali e che nell’ambito del processo di riorganizzazione aziendale ha concluso la procedura selettiva finalizzata all’assunzione di impiegati tecnici nell’area dei giochi tradizionali. Casinò di Sanremo Spa, avendo realizzato i suoi obiettivi in termini di consolidamento aziendale, di cui ringraziamo anche i componenti del precedente Cda, Dott.sa Barbara Biale e avv. Adriano Battistotti, il management e tutti i dipendenti, può proseguire nel suo determinante compito verso la comunità cittadina.” Sottolinea il Presidente e Amministratore delegato dott. Gian Carlo Ghinamo con i consiglieri Avv. Lucia Artusi e dott. Eugenio Nocita.

Continua e conclude:” Il Capodanno al Roof Garden partecipato e fortemente gradito per la presenza del gruppo internazionale Los Loco, le sale affollate, tanti visitatori felici per i premi ricevuti, il Casinò elegantemente addobbato ed illuminato sono gli elementi che meglio attestano l’operatività messa in campo, indispensabile per l’anno che ci aspetta. Lo affronteremo con i consiglieri Avv. Lucia Artusi e dott. Eugenio Nocita, che ringrazio per il prezioso apporto, con la determinazione che deve contraddistinguere la nostra azienda proiettata verso nuovi traguardi con l’orgoglio di un brand che da sempre sa farsi riconoscere ed apprezzare .”

Scendendo più nel dettaglio il 2023 si è concluso con un introito totale di €52,694 milioni dei quali €12,6 milioni provento dei Giochi Tradizionali (+38,2% rispetto al 2022) ed € 40 milioni ( 16,5% rispetto al 2022) dalle Slot Machine.

Il mese di dicembre ha portato introiti di gioco pari a € 4,59 milioni ( +10,3% rispetto allo stesso mese del 2022) di cui € 1,1 milioni realizzati nelle sale dei Giochi Lavorati (+12,4% rispetto al dicembre 2022). Il Gioco elettromeccanico ha totalizzato € 3,4 milioni ( +9,6% rispetto a dicembre 2022).

Pioggia di premi in sala slot. Dall’inizio dell’anno sono stati consegnati € 10,23 milioni in premi del valore superiore ai € 5.000. A dicembre sono stati centrati 82 super Jackpot per un montepremi complessivo di € 863.882.

Nella notte del 31 dicembre, la più magica dell’anno sono stati sbaragliati 10 super premi del valore superiore a € 5.000 per un montepremi superiore a € 130.000.

 

PressGiochi

Fonte immagine: https://it.depositphotos.com

×