23 Giugno 2024 - 02:49

Casal di Principe (CE): sequestrate tre slot machine, scattano denunce e multe per i commercianti

Nei giorni scorsi le fiamme gialle e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopli, Ufficio dei Monopoli per la Campania, hanno effettuato diversi controlli presso due esercizi commerciali adibiti

05 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

Nei giorni scorsi le fiamme gialle e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopli, Ufficio dei Monopoli per la Campania, hanno effettuato diversi controlli presso due esercizi commerciali adibiti a bar e caffè a Parete e Casal di Principe. Nel corso delle ispezioni sono stati sequestrati 15 congegni da intrattenimento illegali, 2 macchine cambiamonete, denaro contante per oltre 12.500 euro ed elevato sanzioni nei confronti di tre soggetti per un ammontare complessivo pari a circa 250mila euro.

Nel dettaglio, i finanzieri hanno concentrato la loro attenzione sulle sale slot dei due locale riscontrando che ben dieci video slot erano del tutto illegali in quanto dotate della cosiddetta “doppia scheda” di gioco, una regolarmente collegata alla rete dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli mentre l’altra, ben occultata in un vano appositamente creato, non collegata ad alcuna rete dei monopoli, in modo da sottrarre le relative giocate al prelievo unico erariale.

Oltre a questo, sono stati sequestrati altri cinque congegni di gioco, totem e bingo, irregolarmente detenuti, due macchine cambiamonete e oltre 12.500 euro in contanti ancora giacenti all’interno delle “slot”. Inoltre, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro presso uno degli esercizi migliaia di prodotti accessori ai tabacchi da fumo (filtri e cartine per sigarette) in vendita senza la necessaria autorizzazione. I tre titolari sono stati denunciati per truffa aggravata, frode informatica, gioco d’azzardo e peculato. Elevate sanzioni per il mancato collegamento dei macchinari alla rete dei monopoli ed alla non conformità dei congegni alle previsioni di legge.

 

PressGiochi

×