22 agosto 2019
ore 18:12
Home Estero Uk. EA in audizione al Parlamento su loot box: “Più che di azzardo si tratta di Lol Surprise”

Uk. EA in audizione al Parlamento su loot box: “Più che di azzardo si tratta di Lol Surprise”

SHARE
Uk. EA in audizione al Parlamento su loot box: “Più che di azzardo si tratta di Lol Surprise”

La Commissione parlamentare per il digitale, la cultura, i media e lo sport del Regno Unito ha tenuto un’audizione ieri sull’uso dei bottini premio nei videogiochi. Un rappresentante di Electronic Arts ha difeso l’uso delle loot boxes affermando che sono simili alle ‘Uova Kinder’.

Kerry Hopkins, Vice Presidente degli affari legali e governativi di Electronic Arts (EA), ha partecipato all’audizione fornendo prove al comitato in merito alle sue indagini su Immersive and Addictive Technologies. Anche il direttore della contea inglese di EA, Shaun Campbell, il direttore marketing di Epic Matthew Weissinger e il consigliere generale Canon Pence hanno partecipato all’audizione.

Interrogato sul fatto che le casse premio fossero etiche, Hopkins ha detto che non le chiamano “bottino” presso EA. “Li consideriamo come meccanismi sorprendenti”, ha detto. “Le persone godono di sorprese … fa parte dei giocattoli da anni, che siano Kinder Eggs o Hatchimals o LOL Surprise!”, Ha detto. “Pensiamo che il modo in cui abbiamo implementato questi tipi di meccanica sia abbastanza etico e piuttosto divertente. I giocatori non stanno giocando d’azzardo e non siamo d’accordo sul fatto che ci siano prove che dimostrino che portano all’azzardo “.

La Gambling Commission ha detto all’inizio di quest’anno che la commissione non considera i loot box come una forma di gioco d’azzardo. Tuttavia, altri paesi europei come il Belgio e l’Olanda li hanno classificati secondo le leggi sul gioco d’azzardo. Hopkins ha detto che EA non crede che i bottini siano una modalità di gioco, ma EA rispetterà comunque queste regole.

“Siamo d’accordo con la UK Gambling Commission, la commissione australiana per il gioco d’azzardo e molte altre commissioni sul gioco d’azzardo che non stanno considerando le loot box come azzardo, e non siamo d’accordo sul fatto che ci siano prove che dimostrino che conduce al gioco d’azzardo”, ha detto Hopkins. “Invece, pensiamo che sia come molti altri prodotti che le persone apprezzano in modo molto sano. A loro piace l’elemento sorpresa “.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN