24 Settembre 2020 - 06:20

Taranto. Controlli su sale giochi e scommesse: 6 slot sequestrate e multe per 50mila euro

Due denunce, quasi 50 mila euro complessivi di multa e 6 slot machine sequestrati: è il risultato dei controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto in materia di giochi

24 Aprile 2015

Print Friendly, PDF & Email

Due denunce, quasi 50 mila euro complessivi di multa e 6 slot machine sequestrati: è il risultato dei controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto in materia di giochi e autorizzazioni.

I militari delle Compagnie di Taranto, Martina Franca, Massafra, Castellaneta e Manduria, congiuntamente a personale dell’Aams, Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato di Bari, su disposizione del Comando Regionale, sono stati impegnati negli ultimi giorni in un massiccio controllo straordinario che ha interessato l’intera provincia, volto a contrastare il gioco illegale e le scommesse clandestine, intensificando l’azione di contrasto nello specifico settore, verificando la regolarità dei centri scommesse e delle sale da gioco, al fine di accertare la conformità degli stessi nonché il rispetto della normativa vigente.

I militari hanno controllato 45 esercizi (21 bar-tabacchi, 7 circoli privati, 13 sale gioco, 4 centri scommesse sportive) e identificato 223 avventori. Sono state denunciate due persone, accertate diverse violazioni amministrative per assenza di autorizzazioni, rilevamento di dispositivi privi di codice identificativo nonché assenza di collegamento alla rete telematica con i Monopoli di Stato. Pertanto sono state elevate sanzioni per 48.365 euro complessivo e sono stati sequestrati 6 apparecchi da gioco.

PressGiochi