16 Settembre 2021 - 13:03

Tar Puglia, Rsa tra i luoghi sensibili al gioco anche se gestito da privati

A prescindere dalla gestione privata o pubblica della struttura di una RSA vanno comunque applicate le norme relative alle distanze dai luoghi sensibili come previste dalla legge regionale n 43

14 Settembre 2021

Print Friendly, PDF & Email

A prescindere dalla gestione privata o pubblica della struttura di una RSA vanno comunque applicate le norme relative alle distanze dai luoghi sensibili come previste dalla legge regionale n 43 del 2013. Queste le conclusioni del Tribunale amministrativo regionale per la Puglia che ha respinto la richiesta di istanza cautelare di una sala scommesse e Vlt disposta a modificare l’ingresso dell’attività pur di rientrare nei parametri della norma.

La questura di Bari gli aveva negato il rilascio della licenza ex art. 88 TULPS.

PressGiochi