06 Ottobre 2022 - 19:29

Serie A. Milan-Inter, derby sul filo dell’equilibrio a San Siro. Lazio alla prova del tabù Napoli: rivincita di Sarri a 2,90

San Siro si veste a festa, domani pomeriggio, per il 177° derby della Madonnina in Serie A. Milan e Inter si sfidano nella quinta giornata di campionato staccate di un

02 Settembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

San Siro si veste a festa, domani pomeriggio, per il 177° derby della Madonnina in Serie A. Milan e Inter si sfidano nella quinta giornata di campionato staccate di un solo punto e con in testa l’obiettivo dei tre punti.
È una stracittadina che viaggia sul filo dell’equilibrio, per gli esperti Sisal, tanto che il successo dell’Inter è offerto a 2,65, quello del Milan a 2,75 con il pareggio a 3,25. Molto vicini anche l’Over, a 1,80, che si fa preferire all’Under, a 1,90. I rossoneri non vincono il derby da padroni di casa da sei anni e mezzo quando si imposero per 3-0. Lo stesso risultato esatto, domani, si gioca a 30 mentre quello a favore dei ragazzi di Inzaghi pagherebbe 29 volte la posta. Non è però da escludere anche un Ribaltone, come accaduto nell’ultimo incrocio: ipotesi in quota a 7,00.

Senza Romelu Lukaku, l’Inter si aggrappa ancora di più a Lautaro Martinez, già 5 reti complessive nel derby. Il Toro che stappa la sfida come primo marcatore è dato a 7,25. Olivier Giroud rappresenta il primo pericolo per la difesa nerazzurra vista anche la doppietta della scorsa stagione: il francese che ripete l’impresa è in quota a 15. Reduce dal pareggio a Genova contro la Sampdoria, la Lazio di Maurizio Sarri ospita sabato sera all’Olimpico un Napoli imbattuto ma che non vince da due giornate. Gli esperti Sisal indicano proprio in Osimhen e compagni i favoriti della sfida a 2,40 contro il 2,90 dei padroni di casa con il pareggio, che non esce a Roma da quasi dieci anni, a 3,50. La Lazio prova ad abbattere un tabù visto che, nelle ultime 14 partite, ha racimolato appena due vittorie e un pareggio contro il Napoli. La gara si preannuncia ricca di reti tanto che la Combo Goal + Over 3,5, offerta a 2,75, non è da escludere nei 90 minuti.

Non mancheranno gli episodi da visionare con attenzione tanto che un consulto del VAR, a 3,00, è nelle corde della partita così come un gol da fuori area, in quota a 3,00, visti i grandi tiratori che scenderanno in campo. Gli ultimi due successi della Lazio contro il Napoli portano la firma di Ciro Immobile che sogna di ripetersi: vederlo nel tabellino dei marcatori si gioca a 2,25. Vuole tornare al gol anche Khvicha Kvaratskhelia, nuovo gioiello a disposizione di Spalletti. Il funambolo georgiano è a secco da due gare ma vuole riprendere il feeling con il gol, opzione che pagherebbe 4 volte la posta.

Il terzo big-match di giornata mette di fronte Fiorentina, a 3,10, e Juventus, favorita a 2,40, in un match dove nessuna delle due può sbagliare. La Roma capolista, tre punti a 1,90, vola alla Dacia Arena contro l’Udinese, vincente a 4,00, sempre da prendere con le molle. La Cremonese, a 3,00, cerca i primi punti in stagione ospitando il Sassuolo, trionfo a 2,30 mentre lo Spezia, in quota a 3,10, prova a ribaltare il pronostico contro il Bologna, dato a 2,40. Il Verona si gioca a 2,00 nei confronti di una Sampdoria, a 3,75, da non sottovalutare.

 

PressGiochi