11 Agosto 2020 - 11:24

Novara. Nuova stretta sul gioco: limiti orari estesi anche alle sale dedicate

Il Comune di Novara impone un’ulteriore stretta agli orari delle slot machine, garantendo la «par condicio» tra le sale gioco e gli altri esercizi. Questi ultimi in base a un’ordinanza

25 Maggio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Novara impone un’ulteriore stretta agli orari delle slot machine, garantendo la «par condicio» tra le sale gioco e gli altri esercizi.

Questi ultimi in base a un’ordinanza del 1° febbraio scorso erano sottoposti a maggiori limitazioni: funzionamento consentito solo dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 24, sette giorni su sette, con obbligo di tenere gli apparecchi spenti nelle altre fasce orarie.A sale giochi, scommesse e videolottery era stato invece permesso di adottare l’orario 10-24.

Le associazioni di categoria,  avevano fortemente contestato il provvedimento amministrativo. Soprattutto i tabaccai erano insorti perché, a loro parere, chiudendo alle 19,30 avevano penalizzazioni dal punto di vista degli incassi rispetto ad altri esercizi che chiudono più tardi.

Così oggi l’amministrazione si è decisa a metter mano al regolamento equiparando sale giochi dedicate ad esercizi generalisti e estendendo le sanzioni previste – dai 500 a 1.500 euro per ogni apparecchio anche alle sale giochi.

PressGiochi

 

Novara. Il comune ha ridotto gli orari delle slot. Le associazioni di categoria: “Un’ordinanza ingiusta e penalizzante”