23 Settembre 2020 - 17:53

Nencini (ViceMinistro Trasporti): “Aumentare le pensioni minime tassando il gioco d’azzardo”

Mentre in queste settimane si discute molto di Job Atc, riforma pensioni e gioco d’azzardo il segretario del Psi e viceministro ai Trasporti e alle Infrastrutture, Riccardo Nencini, ha chiesto

16 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

Mentre in queste settimane si discute molto di Job Atc, riforma pensioni e gioco d’azzardo il segretario del Psi e viceministro ai Trasporti e alle Infrastrutture, Riccardo Nencini, ha chiesto a Renzi di occuparsi anche dei temi cari alla tradizione socialista inserendo una tassa sul gioco d’azzardo per aumentare le pensioni minime.

Nencini ricorda che i socialisti restano nella maggioranza che sostiene il governo e ribadisce i punti di intesa con il premier e leader del Partito democratico Matteo Renzi. Durante il consiglio nazionale del Psi svoltosi sabato a Roma è stato infatti respinto dalla maggioranza del partito la proposta di ritirare il sostegno all’esecutivo contestando soprattutto la riforma del lavoro (Jobs act). Ma è fiducioso il viceministro Nencini che, chiedendo di respingere il documento presentato dalla minoranza del suo partito e dicendosi certo che “Renzi si occuperà dei temi cari alla “tradizione socialista”, quindi anche la riforma pensioni, ha proposto all’esecutivo di istituire “una tassa sul gioco d’azzardo per aumentare le pensioni minime”. A sollecitare in questi mesi l’aumento della pensione minima anche le opposizioni. I parlamentari del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo avevano anche presentato un emendamento alla Legge di Stabilità 2015 che prevedeva l’aumento a 600 euro al mese; mentre il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi promette l’aumento delle pensioni minime a 1.000 euro al mese.

La Coalizione sociale propone invece di abbassare drasticamente l’età pensionabile” che è stata aumentata a 67 anni dalla legge Fornero. Il segretario della Fiom Cgil e leader della nuova Coalizione Sociale, Maurizio Landini ha proposto di realizzare una riforma pensioni che introduca nuove forme di flessibilità in uscita per la pensione anticipata “così si creano nuovi posti di lavoro per i giovani.

PressGiochi