15 ottobre 2019
ore 01:30
Home Bingo Entra in vigore il regolamento “contro tutti i giochi” di Spresiano. Della Pietra: “Non sono le slot i prodotti più pericolosi”

Entra in vigore il regolamento “contro tutti i giochi” di Spresiano. Della Pietra: “Non sono le slot i prodotti più pericolosi”

SHARE
Entra in vigore il regolamento “contro tutti i giochi” di Spresiano. Della Pietra: “Non sono le slot i prodotti più pericolosi”

Oggi, 8 giugno, scattano i divieti imposti dal regolamento di Spresiano voluto dal sindaco Marco Della Pietra, un regolamento che ha anticipato le azioni di Bergamo dove l’attacco dell’amministrazione non è stato rivolto solo alle slot, ma a tutti i giochi (eccetto il Bingo). “Passati i trenta giorni- commenta il sindaco Della Pietra a PressGiochi– è ufficialmente superata l’ordinanza ed entra in vigore il regolamento vero e proprio. Un primo successo è che, ad oggi, non abbiamo ricevuto nessun tipo di ricorso. Chiaramente da adesso possono essere emesse sanzioni e vedremo come andrà. Per ora abbiamo già bloccato alcune persone che volevano aprire sale gioco”.

 

Il sindaco Della Pietra come “precursore nell’azione contro tutte le tipologie di azzardo” è stato invitato ad un convegno a Verona, patrocinato dal sindaco Tosi al quale parteciperà anche Cesare Guerreschi, psicoterapeuta di Bolzano, presidente della Società italiana intervento patologie compulsive.

 

“L’associazione ‘la Sentinella’- continua- mi ha contattato anche a seguito dei vostri articoli e ci siamo confrontanti su diversi argomenti come l’esperienza di Bolzano dove hanno scelto il proibizionismo incentivando solamente la proliferazione dei totem e del gioco illegale. Nel veronese e nel mantovano si stanno muovendo molto in particolare sul cambio di ottica di non voler penalizzare solamente le slot, ma di valutare il gioco nel suo insieme. I dati nazionali inoltre parlano chiaro, le slot rispetto al pericolo dei gratta e vinci e dell’online rappresentano un problema marginale. Noi vogliamo fare una fotografia della situazione e muoverci di conseguenza e credo che chi lavora nel settore nel mio paese con le nostre azioni è più tutelato”.

Un “cambio di ottica” che, come è noto, sta coinvolgendo direttamente l’amministrazione bergamasca che con un regolamento analogo a quello di Spresiano, grazie ad una “cassa di risonanza maggiore” sta facendo molto rumore.

“Un po’ di orgoglio c’è perché loro hanno da poco approvato il regolamento, mentre noi da oggi siamo già esecutivi e Bergamo è molto più grande di Spresiano- prosegue Della Pietra con tono ironico- non so se Gori ha visto il nostro regolamento. Certamente forse è più impugnabile il suo del mio- conclude il sindaco- in ogni caso fa piacere quando un’idea venga veicolata, l’importante è che si arrivi ad una gestione corretta della cosa, una gestione che sia equa che accontenti tutti”.

 

Spresiano (TV). Approvato regolamento su azzardo. Della Pietra: “L’importanza del nostro documento è nell’equiparare tutti i giochi, compresi i G&V”

 

Bergamo. Gori presenta un regolamento contro tutti i giochi, tranne il Bingo, Lotto e Totocalcio – Il Regolamento

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN