29 Settembre 2020 - 12:40

Conferenza sull’Integrità dello Sport. Necessaria entrata in vigore della Convenzione su manipolazione competizioni sportive

Lo scorso 7 dicembre i principali attori nella lotta contro le partite truccate si sono riuniti a Ginevra per una Conferenza sull’Integrità dello Sport, che faceva parte della due giorni

12 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso 7 dicembre i principali attori nella lotta contro le partite truccate si sono riuniti a Ginevra per una Conferenza sull’Integrità dello Sport, che faceva parte della due giorni dell’International Sport Convention 2016 (ISC) e sostenuta dalla European Lotteries (EL) e dalla World Lottery Association (WLA). Più di 20 relatori internazionali, provenienti da differenti settori, hanno discusso sullo stato dei lavori in corso, di fatti e cifre, e delle lezioni apprese dai casi e dalle indagini del passato, così come delle strategie sul futuro.
Le parti interessate hanno concordato che l’entrata in vigore della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione delle competizioni sportive è ora essenziale, e ancora di più gli stati membri devono iniziare a sviluppare le loro piattaforme nazionali. Durante l’evento è stato evidenziato e accolto il contributo significativo delle lotterie nella lotta contro le partite truccate attraverso la fornitura di informazioni sui modelli di scommesse irregolari, tramite i loro sistemi di gestione del rischio e l’istituzione del sistema del monitoraggio globale della lotteria.
Commentando la Conferenza sull’Integrità dello Sport, il presidente del Comitato dello Sport di El, Torbjørn Almlid, ha osservato: “E’ chiaro che la creazione di piattaforme nazionali, la cooperazione e la condivisione delle informazioni tra tutte le parti interessate, come richiesto anche dalla convenzione Macolin, sono vitali per la lotta contro il fenomeno. Le lotterie di tutta Europa stanno già contribuendo attivamente in questa direzione. Come sottolineato da molti oratori, però, gli operatori di scommesse illegali pongono ostacoli e minano la condivisione di informazioni efficienti tra gli attori nazionali. E’ fondamentale che gli Stati prendano misure concrete contro le scommesse illegali”.

PressGiochi