03 Ottobre 2023 - 09:39

Codere registra ricavi per 350 milioni di euro nel primo trimestre

Codere registra ricavi per 350 milioni di euro nel primo trimestre, il 19% in più rispetto all’anno precedente I risultati del primo trimestre dell’anno mostrano il 102% dei ricavi dello

05 Giugno 2023

Print Friendly, PDF & Email

Codere registra ricavi per 350 milioni di euro nel primo trimestre, il 19% in più rispetto all’anno precedente

  • I risultati del primo trimestre dell’anno mostrano il 102% dei ricavi dello stesso periodo del 2019.
  • L’EBITDA normalizzato di 65M€ è di 13 milioni superiore rispetto al 1T 2022.
  • I ricavi di Codere Online sono cresciuti del 55% nei primi tre mesi dell’anno, trainati soprattutto dal Messico.
  • Il nuovo Piano Industriale della compagnia prevede l’impegno del gruppo in tutte le sue aree geografiche, per il consolidamento della propria operatività e il ritorno alla creazione di valore.

Codere, multinazionale leader nel settore del gioco privato, ha annunciato oggi i risultati dei primi tre mesi del 2023.

La società ha realizzato in questo periodo ricavi per 350M€, il 19% in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, come conseguenza principalmente della buona performance in Argentina e Messico.

L‘EBITDA normalizzato del gruppo ha raggiunto i 65M€ in questo 1T 2023, un aumento di 13M€ rispetto all’anno precedente.

Il margine di EBITDA normalizzato registrato nel periodo è del 19%, un punto percentuale in più rispetto a quello raggiunto nello stesso intervallo del 2022.

 

Situazione dei principali mercati nel primo trimestre

Europa

La compagnia ha realizzato in Spagna ricavi per 46M€ nel 1T 2023, in miglioramento del 6% rispetto al 2022. In Italia, il fatturato è stato di 72M€, il 5% in più su base annua, una crescita moderata rispetto ad altri paesi a principalmente a causa delle restrizioni al gioco nella regione Lazio.

America Latina

Il Messico ottiene ricavi per 65 M€, il 31% in più rispetto al 1T 2022 (colpito dall’ultima ondata di coronavirus). Da parte sua, l’Argentina ha raggiunto 87M€, quasi il 19% su base annua, grazie al trend positivo del business delle macchine.

Inoltre, si evidenzia l’evoluzione positiva dell’Uruguay (comprese le rettifiche legate al cambio di criteri contabili in questa business unit) e Panama, che hanno realizzato nel 1T 2023 rispettivamente un fatturato di 19M€ e 18M€; il 33% e il 17% in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

La Colombia registra ricavi per 4,5M€, il 10% in meno rispetto al primo trimestre del 2022.

Anche Codere Online, i cui risultati sono stati presentati in modo indipendente e possono essere consultati su www.codereonline.com, ha registrato una performance positiva nel 1T 2023, con una crescita dei ricavi del 55% su base annua, a quasi 40 M€, trainata principalmente dalla solida performance di Messico e Spagna.

Al 31 marzo 2023, la posizione di cassa del gruppo era di 122M€, corrispondenti a 73M€ al retail e 49M€ a Codere Online.

In termini di parco installato, la società dispone di 45.894 macchine, 144 sale giochi, 987 saloni ricreativi, 168 sale di scommesse sportive e 8.118 bar.

Impegno a creare valore in tutte le business unit

Codere ha annunciato recentemente l’accordo raggiunto con i suoi principali azionisti e obbligazionisti che, con una nuova manifestazione di fiducia nel progetto del gruppo, hanno determinato l’ulteriore apporto di 100 milioni di euro a supporto dell’esecuzione del nuovo Piano Industriale della società, che implica l’impegno del gruppo al consolidamento e al ritorno alla creazione di valore in tutte le aree geografiche in cui opera.

 

PressGiochi