28 Settembre 2020 - 20:24

Cisterna (LT). Sequestrata dalla polizia sala scommesse irregolare

Nel pomeriggio di ieri la Questura di Latina, ad opera di personale del Commissariato di Polizia di Stato di Cisterna, ha dato esecuzione al sequestro preventivo di una sala scommesse a Cisterna.

27 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Nel pomeriggio di ieri la Questura di Latina, ad opera di personale del Commissariato di Polizia di Stato di Cisterna, ha dato esecuzione al sequestro preventivo di una sala scommesse a Cisterna.

Il provvedimento cautelare fa seguito ad apposita attività d’indagine eseguita dal  Commissariato a seguito di un controllo amministrativo, nel corso del quale è emerso che il centro di raccolta scommesse, gestito da due fratelli di Cisterna incensurati, raccoglieva regolarmente puntate di natura sportiva per conto di allibratori esteri non autorizzati e sprovvisti dell’apposita licenza di polizia prevista dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Il reato contestato ai titolari, previsto e punito dalla legge, ha quindi comportato la chiusura immediata della sala scommesse.

PressGiochi