03 Febbraio 2023 - 13:40

Camera, adottato testo unificato per istituzione Comm. Antimafia: controllo anche sul settore giochi e scommesse

“Valutare la congruità della normativa vigente per la prevenzione e il contrasto delle varie forme di accumulazione dei patrimoni illeciti, del riciclaggio e dell’impiego di beni, denaro o altre utilità

20 Gennaio 2023

Print Friendly, PDF & Email

“Valutare la congruità della normativa vigente per la prevenzione e il contrasto delle varie forme di accumulazione dei patrimoni illeciti, del riciclaggio e dell’impiego di beni, denaro o altre utilità che rappresentino il provento delle attività della criminalità organizzata mafiosa o similare, con particolare attenzione alle intermediazioni finanziarie, alle reti d’impresa, all’intestazione fittizia di beni e società collegate ad esse e al sistema lecito e illecito del gioco e delle scommesse, verificando l’adeguatezza delle strutture e l’efficacia delle prassi amministrative, e indicare eventuali iniziative di carattere normativo o amministrativo ritenute necessarie, anche in riferimento alle intese internazionali, all’assistenza e alla cooperazione giudiziaria”.

Compare anche il controllo al settore dei giochi e delle scommesse nel testo unificato adottato come testo base dalla Commissione affari costituzionali della Camera che così ha accorpato insieme le diverse proposte per l’istituzione di una commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere.

A proporre la creazione anche in questa legislatura della Commissione antimafia sono stato gli onorevoli Cafiero De Raho, Provenzano, Donzelli e Richetti.

 

PressGiochi