24 Settembre 2022 - 21:26

Anche il mondo del betting e dell’ippica britannico salutano la Regina Elisabetta II

La Gran Bretagna piange la scomparsa di Elisabetta II come la sua più grande regina. E il mondo delle scommesse e dell’ippica si uniscono al lutto della nazione. I rappresentanti

09 Settembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

La Gran Bretagna piange la scomparsa di Elisabetta II come la sua più grande regina. E il mondo delle scommesse e dell’ippica si uniscono al lutto della nazione.

I rappresentanti dell’ippica UK riconoscono la Regina Elisabetta II come la “più grande e influente sostenitrice delle corse ippiche”. Ieri pomeriggio, la British Horseracing Authority (BHA) ha celebrato il patrocinio della Regina Elisabetta alle corse britanniche supportando tutti i livelli di questo sport. La regina Elisabetta era un’appassionata allevatrice di cavalli da corsa e sostenne il benessere degli equini come ambasciatrice globale del Jockey Club e della Thoroughbred Breeders Association. Il presidente della BHA, Joe Saumarez Smith, ha dichiarato: “Il BHA porge le nostre più sentite condoglianze alla famiglia reale e a tutti coloro che sono stati colpiti da questa triste notizia. Le corse hanno un incalcolabile debito di gratitudine, non solo per la dedizione e l’impegno di Sua Maestà per lo sport, ma per la sua pubblica difesa dello sport, qualcosa che senza dubbio ha guidato la popolarità dello sport e ha attratto un gran numero di fan. Ci saranno molti che lavoreranno nelle corse che hanno avuto rapporti con Sua Maestà attraverso l’addestramento e l’allevamento dei suoi cavalli e saranno addolorati”.

Le corse erano lo sport preferito della regina Elisabetta e, sin dalla sua incoronazione nel 1952, era stata una mecenate incrollabile del Royal Ascot Festival.

L’ippodromo di Ascot ha rilasciato la seguente dichiarazione del presidente Sir Francis Brooke Bt: “Il mondo delle corse ha perso uno dei suoi più grandi sostenitori. Noi di Ascot abbiamo il privilegio di avere così tanti ricordi di Sua Maestà la Regina in questo suo ippodromo, comprese alcune meravigliose vittorie con i colori reali. Porgiamo le nostre più sentite condoglianze a Sua Maestà il Re e a tutta la Famiglia Reale”.

Forte il cordoglio espresso anche dagli operatori di scommesse.

William Hill e Betfred hanno chiuso i loro negozi di scommesse per oggi venerdì 9 settembre per rispettare la morte di Sua Maestà.

I bookmaker al dettaglio Big-4 hanno annunciato la loro decisione di chiudere i negozi venerdì tramite Twitter. William Hill ha dichiarato: “Siamo rattristati nell’apprendere della morte di Sua Maestà la Regina. La regina Elisabetta II, il nostro monarca regnante più longevo, è stata una figura importante e risoluta durante i periodi di grandi cambiamenti. Ci uniamo alla nazione nell’esprimere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia reale. In segno di rispetto, i nostri negozi sono chiusi questa sera e rimarranno chiusi domani”.

Nel frattempo, Betfred ha pubblicato: “In segno di rispetto, tutti i nostri negozi sono chiusi questa sera e rimarranno chiusi domani”. Esprimendo le proprie condoglianze, gli organi di governo dello sport hanno confermato che le partite del fine settimana saranno posticipate e riprogrammate a data da destinarsi.

A partire da giovedì, le corse nel Regno Unito hanno interrotto tutti gli incontri di gara per piangere la scomparsa di Elisabetta II, che è riconosciuta come la “più grande patrona” di questo sport.

La English Football League (EFL) ha posticipato la partita di campionato di Burnley vs Norwich e Tranmere Rovers vs Stockport County in League Two.

I media britannici anticipano che la Premier League annuncerà il rinvio del programma completo del fine settimana, che dovrebbe essere annunciato questa mattina.

Il Golf’s European Tour ha confermato che il PGA Championships a Wentworth era stato abbandonato: “Per rispetto verso Sua Maestà e la famiglia reale, il gioco è stato sospeso al Campionato BMW PGA al Wentworth Club per il resto di giovedì e venerdì”.

L’Inghilterra e il Galles Cricket Board (BCE) ha annunciato che “non ci sarà gioco venerdì nel terzo test Inghilterra-Sud Africa dopo la morte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II”.

Downing Street riporta in dettaglio che il DCMS fornirà una guida agli organismi sportivi su come osservare e rispettare la morte della regina e il suo impatto sulla programmazione. Tuttavia, il DCMS ha affermato che spetta ai singoli organismi sportivi decidere se mantenere le partite in quanto il governo non imporrà alcun obbligo di annullare il calendario sportivo.

PressGiochi