14 Luglio 2024 - 18:37

Alesse (DG ADM) a PressGiochi: “Creare un clima di concertazione è fondamentale per la riforma del gioco fisico” – Video

“Le riflessioni che si sono svolte in questo primo giorno degli Stati Generali, per quanto riguarda i giochi, sono state riflessioni molto equilibrate. C’è stato l’ennesimo riconoscimento di un comparto

28 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

“Le riflessioni che si sono svolte in questo primo giorno degli Stati Generali, per quanto riguarda i giochi, sono state riflessioni molto equilibrate. C’è stato l’ennesimo riconoscimento di un comparto economico che contribuisce a incrementare il gettito fiscale che è la mission istituzionale prioritaria per l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, così come sono state messe in evidenza tutte le problematiche legate ai rischi che la materia comporta nell’ottica di raggiungere un bilanciamento equilibrato tra interessi contrapposti nell’interesse pubblico generale. Ho trovato riflessioni molto ponderate che creano un clima di concertazione propedeutico a fare la riforma per esempio del gioco fisico”.

Lo ha dichiarato a PressGiochi il direttore generale dell’Agenzia Dogane e Monopoli Roberto Alesse a margine degli Stati generali dell’ADM.

ADM nel settore dei giochi svolge un ruolo fondamentale sotto il punto di vista dei controlli. Ma può svolgere anche un ruolo di propulsione culturale affinché l’opinione pubblica possa avere un rapporto più sereno con il gioco?

“L’Agenzia è una grande amministrazione finanziaria che svolge attività di regolazione, svolge un servizio a vantaggio dell’utenza del sistema macroeconomico nel suo insieme ma è anche presidio di legalità e questa è un’esigenza fondamentale che per noi rappresenta una bussola di orientamento a 360 gradi. La legalità parla attraverso controlli sempre più mirati che ad esempio in ambito dei giochi si realizzano in sinergia con le altre forze dell’ordine. Pensi alla complessa materia in evoluzione del gioco online, noi siamo quelli che insieme ad altre forze di polizia andiamo ad oscurare quotidianamente siti che non rispondono alla legge”.

PressGiochi

×