26 Settembre 2020 - 16:34

Albignasego. Pronto al via, il nuovo regolamento contro il gioco; stop totale alla pubblicità

Ad Albignasego sale slot ad almeno 500 metri di distanza da scuole, patronati, chiese e centri anziani. E a 300 metri da banche e sportelli bancomat. Il nuovo “Regolamento per

07 Luglio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Ad Albignasego sale slot ad almeno 500 metri di distanza da scuole, patronati, chiese e centri anziani. E a 300 metri da banche e sportelli bancomat. Il nuovo “Regolamento per la disciplina delle sale da gioco e dei giochi leciti”, proposto dal gruppo locale M5S e dal circolo del Pd, è in dirittura d’arrivo. Ha già avuto il nulla osta in termini di legittimità amministrativa dal segretario comunale; ora è al vaglio della commissione competente.

Salvo intoppi, a breve entrerà in vigore. Secondo il documento «i locali devono anche rispettare la normativa in materia di superamento delle barriere architettoniche». Vietata ogni forma di pubblicità. Così come è vietato l’utilizzo di parole quali casinò, slot machine o che richiamino il gioco d’azzardo. Le sale potranno tenere aperti i battenti tutti i giorni, festivi compresi, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22. Durante le ore di «non funzionamento» gli apparecchi saranno spenti tramite l’apposito interruttore elettrico. Occhio alle sanzioni amministrative: vanno dai 50 ai 500 euro.

I relativi proventi verranno incamerati direttamente dal Comune di Albignasego che li utilizzerà, per una quota non inferiore al 70%, a favore di «campagne di informazione e sensibilizzazione per la prevenzione e il trattamento della dipendenza dal gioco d’azzardo. O, in alternativa, per il supporto a progetti con obiettivi di solidarietà, sostegno e reinserimento sociale per persone affette da ludopatia».
«Desideriamo porre all’attenzione delle istituzioni competenti la questione delle slot», commenta Maria Cristina Cavallarin, consigliere del M5S. «Abbiamo a cuore la tutela della salute dei nostri cittadini. A questo proposito vorremmo che l’amministrazione si impegnasse a portare avanti adeguate politiche di prevenzione. Occorre inoltre adottare al più presto il regolamento proposto». Trentadue le sale slot presenti ad Albignasego.
PressGiochi