07 aprile 2020
ore 02:04
Home In evidenza Bruxelles, nasce l’European eSports Federation

Bruxelles, nasce l’European eSports Federation

SHARE
Bruxelles, nasce l’European eSports Federation

In questi giorni, a Bruxelles, è stata fondata l’European eSports Federation (EEF), organizzazione che conta 23 associazioni nazionali con tre settori di eSports interessati – ESL, ESFORCE e Burson Cohn & Wolfe – provenienti da tutto il continente europeo e che rappresentano oltre un milione di giocatori.

Durante il congresso inaugurale, l’EEF ha eletto il presidente, il consiglio di amministrazione e i comitati. Il primo presidente della federazione è il tedesco Hans Jagnow, che guida la federazione proveniente dalla Germania per gli sport ESBD. È stato eletto con il 91% dei voti totali. Il vicepresidente è Karol Cagáň della Slovacchia e gli altri membri del consiglio sono Emin Antonyan (Russia), Ido Brosh (Israele) e Alper Özdemir (Turchia). L’EEF ha dichiarato di voler promuovere uno sviluppo consapevole, responsabile, sostenibile, inclusivo, sano e basato sul valore negli eSport. “La creazione di questa federazione porterà il gioco a un livello completamente nuovo”- ha detto Jagnow – “Darà a giocatori, squadre e associazioni nazionali la voce di cui hanno bisogno per decidere il futuro del loro movimento. L’eSport è il futuro dello sport e dell’intrattenimento e i giocatori devono essere parte del dibattito”. Il presidente ha spiegato anche che l’EEF mirerà ad essere un partner costruttivo con tutte le istituzioni politiche e le parti interessate, come sviluppatori ed editori.

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN