20 aprile 2019
ore 12:52
Home Estero Match fixing: Italia supporta la CE nella lotta alla manipolazione degli eventi sportivi

Match fixing: Italia supporta la CE nella lotta alla manipolazione degli eventi sportivi

SHARE
Match fixing: Italia supporta la CE nella lotta alla manipolazione degli eventi sportivi

Il Governo italiano ha partecipato ai lavori presso il Consiglio Istruzione, Gioventù, Cultura/audiovisivi e sport in coerenza con le proprie politiche in materia di sport, tenendo conto degli impegni assunti ed in linea con quanto previsto dal Piano di lavoro dello sport dell’UE per il 2014-2017.

Nel primo semestre del 2016 è stata dedicata particolare attenzione alla stesura del testo delle Conclusioni del Consiglio sul rafforzamento dell’integrità, della trasparenza e della gestione sana nei grandi eventi sportivi.

In merito al tema dell’integrità dello sport, con particolare riferimento al contrasto della manipolazione dei risultati sportivi (match fixing), l’Italia ha proseguito nell’azione di supporto alla Commissione europea per contribuire alla ratifica da parte dell’UE della Convenzione internazionale contro la manipolazione degli eventi sportivi, approvata dal Consiglio d’Europa nel 2014.

Nell’aprile 2016 l’Italia ha ufficialmente firmato la Convenzione del Consiglio d’Europa, la cui procedura di ratifica è tuttora in corso (A.C. n 4303).

 

Lo ricordo il Senato della Repubblica in occasione dell’audizione del Commissario europeo per l’educazione, la cultura, la gioventù e lo sport, Tibor Navracsics, sul Piano di lavoro dell’Unione europea per lo sport.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN