14 Luglio 2024 - 20:05

Zega (Codere): “Con la riforma intervenire sulla tassazione per evitare sperequazioni tra i diversi giochi”

“In questo momento importante si stanno scrivendo le regole che normeranno il settore del gioco nei prossimi anni. Speriamo che questo percorso porti alla rottura delle barriere ideologiche sorte in

09 Luglio 2024

Print Friendly, PDF & Email

“In questo momento importante si stanno scrivendo le regole che normeranno il settore del gioco nei prossimi anni. Speriamo che questo percorso porti alla rottura delle barriere ideologiche sorte in questi anni e che si arrivi ad una riforma che tenga in conto tutte le componenti del gioco, tra le quali la salvaguardia della componente economica. E’ importante intervenire per contenere il fenomeno del gioco patologico perché se è vero che la spesa pubblica è aumentata, il gettito è cresciuto meno. Questo segnala un cortocircuito.

Ci auguriamo che venga riconosciuta la rete come l’unica in grado di garantire un argine al gioco illegale e quella invarianza di gettito prevista nella delega fiscale. Contiamo in regole certe e costanti nel tempo che rappresentano due fattori essenziali per qualunque impresa sulla scena economica.

Ci concentreremo sugli apparecchi da intrattenimento per evidenziare come il trend sia in riduzione: il prodotto è come un malato a causa di un payout basso e di poche innovazioni tecnologiche che lo hanno caratterizzato negli ultimi tempi.

Vorremmo presentare e suggerire delle proposte per intervenire sul mercato, con consigli sul fronte della fiscalità che dovrebbe evitare sperequazioni sui diversi giochi. Oggi i giochi sono soggetti a tassazioni diverse che incidono anche sulle tipologie di gioco portando l’utenza verso altri prodotti con un impatto occupazionale interiore rispetto ad altri.

Altra grande questione riguarda il passaggio della tassazione al margine per gli apparecchi da gioco valutando anche gli impatti che questo potrebbe avere in termini economici”.

Lo ha dichiarato Marco Zega, direttore Affari Istituzionali Codere Italia, intervenendo all’evento “Proiettare gli ADI nel futuro: sostenibilità, innovazione e fiscalità ” organizzato dalla Sezione Concessionari ADI di Astro.

PressGiochi

×