17 Luglio 2024 - 20:58

Betsson Sport attiva una partnership con Libera Rugby Club Roma

Durante il mese del pride, il brand annuncia una sponsorship con Libera Rugby Club

17 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

Libera Rugby Club Roma ha partecipato alla finale della Bingham Cup, il più grande evento mondiale di rugby amatoriale inclusivo, che si è tenuta presso lo Stadio delle Tre Fontane. In occasione della finale, il Presidente del Club, Nicolò Zito, è stato intervistato per discutere dell’importanza dell’evento e della partecipazione della squadra.

Fondata nel luglio 2013 da Stefano Iezzi e Andrea Careca, Libera Rugby Club è la prima associazione sportiva dilettantistica apolitica italiana che promuove la diffusione del rugby nella comunità LGBTQIA+. La squadra si fonda sull’inclusività, garantendo che ogni individuo possa partecipare all’attività sportiva e sociale senza subire discriminazioni. Inoltre, grazie a Libera Rugby è stato introdotta in Italia nello statuto federale nazionale una clausola anti-omofobia per sanzionare questo tipo di comportamenti antisportivi.

Betsson Sport ha recentemente deciso di attivare una partnership con Libera Rugby, dimostrando il suo impegno nel sostenere lo sport in tutte le sue sfaccettature. Questo supporto sottolinea l’importanza di promuovere lo sport giocato in modo corretto e inclusivo, valori fondamentali del Club, che sono totalmente condivisi dal brand: rispetto, disciplina e integrazione. La squadra infatti è aperta a tutti, senza vincoli legati all’esperienza pregressa: per partecipare non è necessario conoscere lo sport o essere atleti. Il club segue i principi del Rugby Seniores e Old, semplificando le meccaniche di gioco e offrendo allenamenti condotti da allenatori certificati.

“Betsson Sport ha intrapreso questa partnership per supportare il Club durante tutto l’anno: vogliamo dimostrare che il nostro impegno in campo è di tipo concreto e duraturo” spiega Stefano Tino, Managing Director in Betsson Italia: “Crediamo fermamente infatti che l’inclusività sia uno dei valori fondamentali da promuovere non solo durante il mese del Pride, ma con costanza, giorno dopo giorno”

In occasione della Bingham Cup 2024 (22-26 maggio), il torneo mondiale nato dall’idea di alcuni ragazzi londinesi nel 1997, Roma ha ospitato squadre di rugby provenienti da cinque continenti; la gestione dell’evento è stata affidata a Libera Rugby Club, che ha avuto anche il compito di onorare la memoria di Mark Bingham, giocatore di rugby dichiaratamente gay che perse la vita sul volo United 93 durante gli attentati dell’11 settembre 2001.

PressGiochi