23 Giugno 2024 - 02:38

ADM sequestra apparecchi da gioco illegali a Parete e Casal di Principe

Nei giorni scorsi, dopo attenta analisi, i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio dei Monopoli per la Campania – Sedi di Napoli e di Caserta in collaborazione

10 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

Nei giorni scorsi, dopo attenta analisi, i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio dei Monopoli per la Campania – Sedi di Napoli e di Caserta in collaborazione con i “Baschi Verdi” della Compagnia Pronto Impiego di Aversa, in attuazione di apposito protocollo d’intesa, hanno condotto un’attività di contrasto al gioco illegale nei comuni di Parete e di Casal di Principe.

Tale attività, ha condotto al sequestro di 15 congegni da intrattenimento illegali, 2 macchine cambiamonete e denaro contante – ritenuto provento delle giocate illecite – per oltre € 12.500,00, elevando sanzioni nei confronti di tre soggetti per un ammontare complessivo pari a circa € 250.000,00 in misura ridotta.

All’esito di un’accurata ispezione dei congegni di gioco presenti nei due esercizi oggetto di controllo, i verbalizzanti hanno accertato che ben dieci video slot erano del tutto illegali in quanto dotate della cosiddetta “doppia scheda” di gioco, una regolarmente collegata alla rete dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli, l’altra, ben occultata in un vano appositamente creato, scollegata in modo da sottrarre le relative giocate al prelievo unico erariale.

Sono stati sottoposti a sequestro ulteriori cinque congegni di gioco, cosiddetti totem e bingo, irregolarmente detenuti, due macchine cambiamonete e oltre € 12.500 in contanti ancora giacenti all’interno delle “slot”.

Nel corso delle operazioni sono stati, infine, rinvenuti e sottoposti a sequestro presso uno degli esercizi commerciali controllati, migliaia di prodotti accessori ai tabacchi da fumo (filtri e cartine per sigarette) posti in vendita in assenza della necessaria autorizzazione.

PressGiochi

×