05 luglio 2020
ore 02:47
Home Posts Tagged "cardia"

cardia

In questo appuntamento di oggi abbiamo decido di dedicarci alla questione del rapporto tra territorio e gioco. Lo abbiamo visto con l’emergenza Covid19 l’importanza ricoperta dagli enti locali nel poter dettare disposizioni vitali per le aziende del gioco pubblico, un settore che di fatto rientra nella competenza dello stato trattandosi

Continua a leggere >

“Nel giorno in cui l’Italia prova a lasciarsi alle spalle l’era del lockdown per il Covid-19 e fa ripartire le economie del Paese, il Governo decide di tenere chiuso il settore del Gioco Pubblico.

E’ una decisione che classifica come cittadini di serie B tutti i 75.000 lavoratori diretti del

Continua a leggere >

Gli arresti della Guardia di Finanza di questa mattina sono l’ennesima prova di quanto siano consistenti gli interessi della criminalità organizzata nel campo del Gioco.

Ringraziamo le forze dell’ordine per il grande lavoro svolto sul territorio, ma cogliamo anche l’occasione per ribadire al Governo e alle forze politiche che tenere

Continua a leggere >

“Con il lockdown si è fermato sostanzialmente l’intero comparto del gioco pubblico: sono chiusi i punti di gioco sia nelle sale (bingo, scommesse e dedicate con Awp e Vlt, o lotterie), sia negli esercizi generalisti. Sono rimasti solo gratta e vinci e la parte online”.

Come dichiara il presidente di

Continua a leggere >

“Ci si preoccupa di 500 milioni di perdite (200 per lo Stato) se il Calcio non riapre a fine maggio per Covid-19. Ma la chiusura del gioco pubblico ha già generato in un solo mese ora completato perdite di 600 milioni per le imprese e di 750 mln per lo

Continua a leggere >

Si terrà giovedì 28 novembre a Roma la presentazione del “Primo Rapporto sul Gioco Pubblico” dell’Associazione Acadi (Associazione Concessionari di Giochi Pubblici), aderente a Confcommercio Imprese per l’Italia, presieduta da Geronimo Cardia. Con l’intervento di apertura del presidente Carlo Sangalli, i lavori saranno condotti dal direttore Bruno Vespa e si

Continua a leggere >

“Da notizie circolate giovedì 7 novembre sera sarebbe emerso che, per aumenti di tassazione imposti da manovra 2020 e decreto fiscale inerenti altri comparti diversi dal gioco, siano state disposte dal Governo, a seguito di specifiche richieste, integrazioni istruttorie di fattibilità e consultazioni con le relative associazioni di categoria.
Confido
Continua a leggere >

Si sta tenendo oggi presso la Commissione finanze della Camera l’audizione delle rappresentanti dell’Associazione concessionari giochi pubblici (Acadi) e dell’Associazione nazionale apparecchi per pubbliche attrazioni ricettive (SAPAR) in merito al decreto fiscale.

“Il sistema concessorio garantisce l’implementazione sul territorio di tutte le normative decise dai vari governi. Il rapporto tra

Continua a leggere >

“Dall’introduzione di ulteriori incrementi del PREU sulle AWP e VLT, nonché di altre misure di prelievo a vario titolo, come previsto dall’iter di bilancio in corso, si prevedono gravi rischi per il comparto del gioco pubblico. Le tre principali conseguenze del dettato normativo sono: la tenuta delle aziende del settore

Continua a leggere >

“Le notizie sulle coperture della prossima manovra finanziaria non sono confortanti per il settore del gioco pubblico che, anche questa volta, verrebbe utilizzato per far quadrare i conti. Se queste fossero confermate, ancora una volta verrebbe messa a rischio la stabilità del sistema che non puo’ più sostenere i continui

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN