01 Marzo 2021 - 02:27

Zapponini (SGI) a PressGiochi: “Con la chiusura delle attività, il gioco illegale brinda alla grande”

“Gli unici che in questo momento hanno brindato alla grande siano proprio quelli del gioco illegale. Che hanno riguadagnato tutto lo spazio che in 15 anni di battaglie e di

15 Febbraio 2021

Print Friendly, PDF & Email

“Gli unici che in questo momento hanno brindato alla grande siano proprio quelli del gioco illegale. Che hanno riguadagnato tutto lo spazio che in 15 anni di battaglie e di distribuzione del gioco legale avevamo sottratto. I dati, e parlo dei dati non dei punti di vista o delle opinioni, i dati sono questi. E questa è una responsabilità che non possiamo attribuire al Covid.

Purtroppo già prima del Covid questi movimenti che definirei oltre che ignoranti anche poco avveduti, senza il supporto di dati scientifici, al di là delle parole, hanno attaccato questo settore; creando inconsapevolmente quello che è successo.

Io trovo un’assurdità il divieto sulla pubblicità. Lo trovo assurdo perché impedire l’informazione (alla fine è accaduto questo) significa impedire al giocatore di capire quando un gioco è legale e quando un gioco e al di fuori del perimetro della legalità. Sarebbe come levare il bugiardino dalle medicine. È una follia allo stato puro”.

Lo dichiara a PressGiochi il presidente di Sistama Gioco Italia, Stefano Zapponini parlando di epidemia, nuovo governo, recenti interventi normativi e richieste di riapertura.

Guarda l’intervista integrale sopra.

PressGiochi