09 dicembre 2019
ore 21:05
Home Associazioni Zappolini (CNCA): “Nonostante le promesse della politica, non diminuisce il numero di slot nei bar”

Zappolini (CNCA): “Nonostante le promesse della politica, non diminuisce il numero di slot nei bar”

SHARE

“Nel 2016 le slot machine nelle sale da gioco e nei bar non sono diminuite”. La denuncia arriva da Don Armando Zappolini, portavoce di Mettiamoci in gioco e presidente del CNCA, intervenuto a Radio Vaticana criticando le istituzioni che restano colpevolmente in silenzio.

Per Zappolini le videolottery, che si differenziano dalle slot machine perché collegate tra loro e perché hanno montepremi più alti, sono più aggressive e pericolose. Per il responsabile di Mettiamoci in gioco sarebbe positivo togliere le macchinette dai piccoli negozi, dalle ricevitorie, dagli uffici postali, dai supermercati, dalle stazioni e dedicarle in sale più limitate.

Il parroco ha sottolineato che lo Stato fa spot che non sensibilizzano davvero sul problema. Zappolini ha definito la questione inaccettabile. Per limitare il vizio del gioco che colpisce giovani, adulti, anziani c’è bisogno di una campagna mediatica a lungo termine. In sostanza Zappolini ha detto che è necessario “togliere questa idea della fortuna come la soluzione dei problemi”.

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN