28 Settembre 2020 - 23:43

WLA. Nel 1° semestre crescita globale del 4,5%, vendite sostenute dal Nord America

Casinò Venezia. Mozione del M5S su “contrasto alla ludopatia tra giovani e giovanissimi” Londra. Mat Ingram (Reflex): “ICE è la Mecca per i guru della tecnologia di gioco”   Nel

02 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Casinò Venezia. Mozione del M5S su “contrasto alla ludopatia tra giovani e giovanissimi”

Londra. Mat Ingram (Reflex): “ICE è la Mecca per i guru della tecnologia di gioco”

 

Nel primo semestre 2016 le lotterie di tutto il mondo hanno continuato ad aumentare il loro positivo inizio registrando a livello globalemuna crescita semestrale delle vendite del 4,5%, rispetto al primo trimestre dove si è registrato un aumento delle vendite del 3,1%. A livello semestrale le vendite dei prodotti di lotteria sono state in forte aumento in entrambi i mercati sia in Nord America che nel continente africano, moderatamente aumentate su tutto il resto del globo.

La regione africana è quella che nel primo semestre del 2016 ha goduto della miglior performance, con una partecipazione alle lotterie che ha segnato un aumento complessivo delle vendite del 21%. Il principale contributo alla performance del mercato africano è venuto dalla forte presenza della lotteria nazionale del Sud Africa. Sempre in Africa, ma questa volta in Marocco, La Marocaine des Jeux ha continuato la sua buona forma con un incremento delle vendite del 21% rispetto al 1° semestre del 2015, mentre la Loterie Nationale Marocco ha registrato nel primo semestre un incremento delle vendite del 8,8%. Un’altra positiva sul territorio è stata la Ghanas National Lottery Authority, che ha registrato un incremento delle vendite del 7,6%. Tali risultati compensano le vendite della lotteria nazionale delle Mauritius.

Incoraggiati dal sorteggio record del Powerball nel mese di gennaio 2016, il mercato del Nord America ha registrato nel primo semestre del 2016 un incremento delle vendite del 9,5%. Come nel primo trimestre del 2016, le lotterie di tutto il continente hanno conseguito risultati positivi. Sia la Minnesota Lottery, che la California Lottery, Kentucky Lottery e Tennessee Education Lottery tutte hanno goduto di una crescita a due cifre nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2016, rispetto allo stesso periodo del 2015. Prima classificata è stata la lotteria del Minnesota che ha registrato un aumento delle vendite del 15,9% rispetto al 1° semestre 2015. Con prestazioni simili, la Lotteria della California che ha registrato un aumento delle vendite del 13,9%, mentre la Tennessee Education Lottery e la Kentucky Lottery hanno assistito a un aumento delle vendite rispettivamente del 12,9% e del 12%. Da sottolineare la Florida Lottery che ha battuto tutti i record di vendita per l’anno fiscale 2015-16, raggiungendo più di 6 miliardi di dollari in vendite, con un incremento delle vendite del 9,1%; mentre la Lotteria di New York rispetto al primo semestre del 2015 ha segnato un +8,3%. Nei primi sei mesi del 2016 l’Ontario Lottery and Gaming Corporation segna un incremento delle vendite del 6,6% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Nei primi sei mesi del 2016 la regione europea ha visto un aumento nella partecipazione alle lotterie del 3,9%. La norvegese Norsk Tipping ha registrato un aumento delle vendite del 10,8%; La francese FDJ ha segnato un +8,7%, e la Polacca Totalizator Sportowy +8.2 %. Mentre la vendita della lotteria per l’ungherese Szerencsejáték Zrt. sono lievemente diminuite, a differenza delle vendite di prodotti di scommesse sportive che sono aumentate grazie al Campionato Europeo UEFA. Nel complesso, la lotteria nazionale ungherese è aumentato del 3,8%. Al contrario, la Greca OPAPha registrato un calo semestrale delle vendite del 4,3%.

Nella regione Asia-Pacifico i risultati sono stati ancora una volta positivi, con la partecipazione lotterie Asia-Pacifico ha registrato un incremento complessivo delle vendite del 3,3%. Ad aprire la strada è stata la China Sports Lottery che nel primo semestre 2016 ha visto le sue vendite crescere del 8,4% rispetto al primo semestre del 2015. La crescita della China Sports Lottery si è basata su un giugno 2016 molto positivo in cui le vendite sono aumentate del 47,2% rispetto allo stesso mese del 2015. Anche l’australiana Lotterywest se l’è cavata bene, con un incremento delle vendite del 6,9%. A differenza della China Sports Lottery, le vendite della Cina Welfare Lottery ha registrato una lieve contrazione dello 0,5%. Nel complesso, le vendite dei prodotti della Cina Welfare Lottery sono leggermente scesi su tutta la linea, salvo per le vendite VLT, in crescita del 4,4%.

In America Latina, la partecipazione alle lotterie haregistrato un incremento complessivo delle vendite del 2%.

PressGiochi