15 settembre 2019
ore 18:58
Home hot1 Villarosa contro Vita.it e i NoSlot: “Pur di attaccare il Governo si strumentalizza di tutto anche l’azzardopatia”

Villarosa contro Vita.it e i NoSlot: “Pur di attaccare il Governo si strumentalizza di tutto anche l’azzardopatia”

“Il titolo dice una cosa ma nel testo non se ne trova traccia ..pensano di prendere in giro i lettori ? Non ci riuscite mi spiace! La lotta al gioco d’azzardo continua e continua grazie a noi non a voi. (Secondo voi questa vecchia e brutta foto è li per sbaglio ???? Creduloni). Pur di attaccare il Governo si strumentalizza di tutto anche l’azzardopatia ... questo il titolo dell’articolo che si commenta da solo". E’ così che il Sottosegretario Alessio Villarosa commenta e critica l’articolo a firma Marco Dotti di Vita.it....
SHARE
Villarosa contro Vita.it e i NoSlot: “Pur di attaccare il Governo si strumentalizza di tutto anche l’azzardopatia”

“Il titolo dice una cosa ma nel testo non se ne trova traccia… pensano di prendere in giro i lettori ?
Non ci riuscite mi spiace! La lotta al gioco d’azzardo continua e continua grazie a noi non a voi.
(Secondo voi questa vecchia e brutta foto è li per sbaglio ???? Creduloni). Pur di attaccare il Governo si strumentalizza di tutto anche l’azzardopatia … questo il titolo dell’articolo che si commenta da solo”.

E’ così che il Sottosegretario Alessio Villarosa commenta e critica l’articolo a firma Marco Dotti di Vita.it.

Dotti che critica l’intervenuto del sottosegretario alla manifestazione della Federazione Italiana Tabaccai : “il sottosegretario con delega ai giochi Alessio Villarosa si lancia in un’imbarazzata difesa della distribuzione del gioco nei negozi di prossimità e ai tabaccai dice: «Siete la spina dorsale del Paese». Per il sottosegretario Villarosa- testuale – «i tabaccai sono la spina dorsale del Paese». In un momento in cui si discute e il Paese chiede che l’azzardo legale sparisca quanto meno dai locali generalisti e a libero accesso, il sottosegretario all’economia con delega ai giochi si espone in direzione contraria con affermazioni che denotano non solo poca conoscenza del problema, ma richiamano stereotipi dei governi precedenti («l’azzardo legale scaccia quello legale», «non siamo proibizionisti», etc. etc.).  Il M5S al governo ha dunque cambiato posizione sul tema, perché di richiami all’ordine non ne sono arrivati dal vicepremier Di Maio. Anzi.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN