30 Ottobre 2020 - 11:47

Videogiochi. Picco di ricerche in lockdown: +150% per Console Giochi e +81% per Videogiochi rispetto al 2019

Con oltre 17 milioni di appassionati in Italia e un giro di affari che nel 2019 ha sfiorato 1 miliardo e 800 milioni di euro (Fonte Report Annuale IIDEA, Italian

07 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Con oltre 17 milioni di appassionati in Italia e un giro di affari che nel 2019 ha sfiorato 1 miliardo e 800 milioni di euro (Fonte Report Annuale IIDEA, Italian Interactive & Digital Entertainment Association, aprile 2020), il mercato dei videogiochi ha visto da inizio anno una crescita, favorita anche dal periodo di lockdown.

A confermare questo trend è anche l’Osservatorio Gaming elaborato da Trovaprezzi.it che ha scattato una fotografia del settore relativa ai primi nove mesi dell’anno.

Tra marzo e maggio gli effetti della quarantena imposta dall’emergenza Covid-19 hanno contribuito a spingere le vendite del settore. Gli italiani si sono trovati ad avere più tempo a disposizione da dedicare ai videogiochi (sia su console che online) e questo ha portato ad un aumento di ricerche nelle categorie Accessori Videogiochi (oltre 274mila ricerche e una crescita del +396%), Console Giochi (circa 347mila ricerche, +150%) e Videogiochi (oltre 197mila ricerche, +81%) rispetto allo stesso periodo del 2019.

Chi sono i gamer italiani? Cosa preferiscono?

Il mondo del gaming da sempre appassiona principalmente il genere maschile, e nel 2020 quest’ultimo si è distinto particolarmente nella categoria dedicata agli accessori per videogiochi (con l’81% di ricerche contro il 19% delle donne) ma anche nei videogiochi (77% vs 23%). Il divario è stato meno netto invece nel comparto delle console giochi, dove le donne hanno realizzato il 36% delle ricerche contro il 64% degli uomini.

Non sono solo i giovanissimi ad essere attivi sul web: la fascia tra 25-34 anni supera quella tra i 18-24 anni sia nella categoria Console Giochi che Videogiochi, mentre i teenager hanno ricercato maggiormente gli accessori. Ma il gaming sta gradualmente conquistando anche gli adulti: la fascia tra i 35 e i 44 anni, forse alla ricerca di una fonte di distrazione e sfogo durante il tempo libero, ha raggiunto un’interessante quota nel comparto con il 24% di ricerche in Console Giochi e il 18% in Videogiochi e Accessori.

In attesa del lancio di console di nuova generazione (previsto per la fine dell’anno), la Playstation 4 si conferma regina indiscussa delle ricerche nel periodo tra luglio e settembre. L’ultima nata in casa Sony ha infatti superato le 35mila ricerche (di cui oltre 9mila per la versione Pro) contro le 5mila di Xbox One. Tra le console portatili, la preferita degli italiani resta la Nintendo Switch con oltre 32mila ricerche nello stesso periodo. I prezzi variano da circa 110 euro per la Switch a circa 225 euro per la Xbox One S, fino a sfiorare i 350 euro per una Playstation 4 Pro.

Tra i videogiochi della PS4 spopolano The Last of Us Parte II (circa 6mila ricerche), F1 2020 – Seventy Edition (circa 4mila) e Ghost of Tsushima (oltre 2mila), tutti disponibili a partire da circa 50 euro. Call of Duty: Modern Warfare Remastered è ormai un classico apprezzato sia dagli amanti di PS4 che di Xbox One ed è disponibile a partire da circa 19 euro. Tra i titoli per la Nintendo Switch primeggiano Animal Crossing: New Horizons con oltre 1.800 ricerche (al miglior prezzo di 47 euro) e Ring Fit Adventure con oltre 1.000 ricerche ad un prezzo di 72 euro.

I veri intenditori sono poi alla continua ricerca di esperienze di gioco altamente coinvolgenti e tra gli accessori da gaming non possono rinunciare a cuffie in grado di garantire un suono perfetto anche in modalità wireless. Il brand più ricercato è senza dubbio Astro Gaming: si può spendere da 200 euro per il modello A40 fino a 332 euro per il più evoluto A50. Con un budget più contenuto si può optare invece per le Asus TUF Gaming H7 Wireless (circa 90 euro) o per le HP Pavilion Gaming 400 (da 23 euro).

 

PressGiochi