24 Gennaio 2022 - 18:09

Amusement: allo studio le soluzioni per applicare al meglio le nuove regole tecniche per i Comma 7

“Ci sono procedure complesse sulle quali abbiamo cercato al massimo di semplificare e si può fare ancora molto probabilmente. Questo è l’obiettivo del tavolo di lavoro aperto in ADM. Cercheremo

03 Dicembre 2021

Print Friendly, PDF & Email

“Ci sono procedure complesse sulle quali abbiamo cercato al massimo di semplificare e si può fare ancora molto probabilmente. Questo è l’obiettivo del tavolo di lavoro aperto in ADM. Cercheremo di trovare una soluzione ai temi aperti nel tavolo e abbiamo dato chiarimenti sul panorama applicativo e sul futuro di questa normativa. Cercheremo di individuare le soluzioni per applicare questa normativa per il bene del futuro stesso del settore amusement”.

Così Antonio Giuliani, direttore dell’Ufficio Apparecchi da intrattenimento in ADM in occasione del convegno organizzato ieri a Roma dagli Stati Generali dell’Amusement.

L’incontro durante il quale i vari rappresentanti delle associazioni hanno cercato di analizzare quale evoluzione è possibile per questo comparto in Italia e in Europa alla luce della crisi che sta vivendo dovuta prima alla pandemia ed oggi alla difficoltà di conformarsi alle nuove regole tecniche dettate dall’Agenzia dogane e monopoli per il puro intrattenimento.

Si è parlato di ticket redemption, di flipper, di biliardini e delle problematiche di applicazione delle nuove norme.

Noi abbiamo incontrato il Direttore dell’ufficio apparecchi da intrattenimento di ADM, Antonio Giuliani, il Presidente di Sapar Domenico Distante, Alessandro Lama di Federamusement Confesercenti, Maurizio Crisanti di Anesv e Francesco Badolato di Sapar.

 

15 Minuti con PressGiochi