28 Settembre 2020 - 23:42

Vercelli: firmata ordinanza per nuovi limiti orari ai giochi

Il sindaco di Vercelli, Maura Forte ha firmato ieri l’ordinanza che rende attuative le disposizioni previste in tema di contrasto al gioco d’azzardo patologico e riduzione dell’offerta dalla Regione Piemonte

19 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Vercelli, Maura Forte ha firmato ieri l’ordinanza che rende attuative le disposizioni previste in tema di contrasto al gioco d’azzardo patologico e riduzione dell’offerta dalla Regione Piemonte per tutelare le fasce più vulnerabili della popolazione.

L’ordinanza dispone che dal 1° agosto gli apparecchi da gioco vengano spenti all’interno della fascia oraria che va dalle 11 alle 16 in bar, sale da gioco, sale scommesse, circoli privati, tabaccherie ed esercizi commerciali in genere.

Si prevedono anche salate sanzioni per chi non rispetta le norme.

Di fatto, in attuazione alla nuova normativa regionale, come Vercelli, sono molti i comuni che si stanno organizzando per intervenire sulla materia. Biella lo ha fatto nei giorni scorsi ed è stato il primo in Piemonte.

Su tutto ciò si colloca il lavoro che si sta facendo in Conferenza unificata per addivenire ad un accordo con gli enti locali. Pur presentando la propria proposta di ridimensionamento dell’offerta, il Governo è disponibile a lasciare invariate le norme vigenti a livello regionale e comunale, cambierà – dicono – solo l’ambito di applicazione delle stesse. E su questa conferma, gli enti continuano nella loro battaglia contro il gioco. Pubblico.

PressGiochi