27 Novembre 2022 - 03:08

Verbania, approvato odg M5S sul gioco patologico

Durante l’ultimo consiglio comunale di Verbania e stato discusso e approvato l’ordine del giorno presentato da M5S sul gioco patologico. Il capo gruppo ha esposto lo stato dei fatti a

13 Ottobre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Durante l’ultimo consiglio comunale di Verbania e stato discusso e approvato l’ordine del giorno presentato da M5S sul gioco patologico. Il capo gruppo ha esposto lo stato dei fatti a seguito del l’abolizione della legge n. 9 del 2016, avvenuta per mano della giunta regionale Cirio, e sostituita da una nuova legge regionale che permette agli esercenti di reinstallare le macchinette senza una nuova autorizzazione e riduce le distanze minime dai luoghi sensibili. Quindi, la legge del 2021, non penalizza le slot machine anzi, rischia di vanificare i progressi della precedente norma.

Le statistiche regionali hanno infatti dimostrato come il numero di giocate in euro si fosse ridotto fino al 2021, di circa 200 mln di euro all’anno, così come erano diminuiti gli accessi al Serd (assistenza malati gioco patologico). Il consiglio comunale si è impegnato all’unanimità, con il solo voto contrario della Lega (Immovilli), a fare pressione sulla regione affinché vengano ripristinate le disposizioni della legge del 2016 e venga data attuazione al Gap. Da sottolineare anche la raccolta di firme regionale che permette di proporre al consiglio regionale una nuova norma che superi anche l’attuale.

 

PressGi

×