16 Luglio 2024 - 21:41

VdA. Il Pres, Bertin: “L’azzardo rischia di essere il gioco delle mafie”

Nell’ambito delle attività di informazione dell’Osservatorio regionale permanente sulla legalità e sulla criminalità organizzata e di tipo mafioso istituito presso il Consiglio Valle, venerdì 19 luglio 2024, alle ore 18,

09 Luglio 2024

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito delle attività di informazione dell’Osservatorio regionale permanente sulla legalità e sulla criminalità organizzata e di tipo mafioso istituito presso il Consiglio Valle, venerdì 19 luglio 2024, alle ore 18, nel Salone Ducale del Comune di Aosta, si terrà l’incontro pubblico “Azzardo, un gioco a perdere: dalla dipendenza agli interessi mafiosi“.

L’evento sarà aperto dal Presidente del Consiglio Valle, Alberto Bertin, e dal Presidente del Consiglio comunale di Aosta, Luca Tonino, parteciperanno Claudio Forleo, giornalista, responsabile dell’Osservatorio parlamentare di Avviso Pubblico e componente del Comitato tecnico dell’Osservatorio regionale antimafia e Bruno Trentin, Presidente dell’associazione Miripiglio Sos gioco d’azzardo.

L’iniziativa ha come obiettivo quello di informare il territorio sui pericoli del gioco d’azzardo, settore in grande espansione e crescita che ha attirato l’attenzione delle mafie, e di sensibilizzare la popolazione sulle dipendenze che può generare.

«Oggi, l’azzardo più che mai rischia di essere il gioco delle mafie, alla ricerca costante di nuovi sistemi di riciclaggio – commenta il Presidente Bertin -. Inoltre, quando le scommesse, da passatempo, diventano dipendenza, generano una serie di conseguenze pesanti non solo per il giocatore sul piano personale ed economico, ma anche su quello familiare e sociale: situazioni molto critiche, a volte disperate ma non senza rimedio.»

PressGiochi

×