20 agosto 2019
ore 16:45
Home Hot2 Valle d’Aosta: la Va Commissione approva pdl per escludere le lotterie dalla legge sul gioco

Valle d’Aosta: la Va Commissione approva pdl per escludere le lotterie dalla legge sul gioco

La V Commissione consiliare permanente della Regione Valle d'Aosta, riunitasi questa mattina, 26 giugno 2019, presenti il Presidente Bianchi ha preso in esame ed espresso parere favorevole in merito alla proposta di legge n. 30, presentata dai Consiglieri Bianchi, Patrizia Morelli, Sammaritani, Manfrin, Nogara, Peinetti e Maria Luisa Russo in data 20 giugno 2019, concernente: “Modificazioni alla legge regionale 15 giugno 2015, n. 14 (Disposizioni in materia di prevenzione, contrasto e trattamento della dipendenza dal gioco d'azzardo patologico. Modificazioni alla legge regionale 29 marzo 2010, n. 11 (Politiche e iniziative regionali per la promozione della legalità e della sicurezza)).” ...
SHARE
Valle d’Aosta: la Va Commissione approva pdl per escludere le lotterie dalla legge sul gioco

La quinta Commissione “Servizi sociali”, riunita oggi mercoledì 26 giugno 2019, ha espresso parere favorevole all’unanimità sulla proposta di legge che modifica le disposizioni in materia di prevenzione, contrasto e trattamento della dipendenza da gioco d’azzardo (legge regionale n. 14/2015). Il gruppo Lega VdA non ha partecipato al voto.

Il provvedimento, composto di tre articoli e sottoscritto da tutti i Commissari – Luca Bianchi (UV), Patrizia Morelli (AV), Paolo Sammaritani e Andrea Manfrin (Lega VdA), Alessandro Nogara (AV), Flavio Peinetti (UV), Maria Luisa Russo (M5S) -, chiarisce l’ambito di applicazione dei divieti previsti per gli esercizi pubblici e commerciali, quali bar e tabacchini.

«Esprimo soddisfazione per l’approvazione di questa proposta che è frutto del lavoro collegiale della Commissione – commenta il Presidente della quinta Commissione e relatore, Luca Bianchi – e che chiarirà il dubbio interpretativo insorto, in sede di applicazione, che sembrava precludere l’apertura e il mantenimento, qualora questi esercizi si trovino a distanze dai luoghi sensibili inferiori alle disposizioni previste dalla legge del 2015, anche per le tipologie di gioco lecito in concessione statale, quali per esempio il gratta e vinci, il lotto, il superenalotto e il totocalcio.»

«Non appena vi sarà il parere del Consiglio permanente degli Enti locali – conclude il Presidente Bianchi – la volontà di tutti i Commissari è quella di iscrivere la proposta al primo Consiglio utile al fine di risolvere al più presto le problematiche emerse.»

Il provvedimento legislativo ha avuto anche il parere favorevole all’unanimità della seconda Commissione “Affari generali” (Lega VdA e Mouv’ non hanno partecipato al voto) riunita lunedì 24 giugno scorso.

 

Il testo ora passerà all’esame del Consiglio.

La proposta di legge prevede:

IL PDL:

Art. 1
(Modificazione all’articolo 2 della legge regionale 15 giugno 2015, n. 14)
1.Alla lettera a) del comma 1 dell’articolo 2 della legge regionale 15 giugno 2015, n. 14 (Disposizioni in materia di prevenzione, contrasto e trattamento della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico. Modificazioni alla legge regionale 29 marzo 2010, n. 11 (Politiche e iniziative regionali per la promozione della legalità e della sicurezza)), è aggiunto, in fine, il seguente periodo: “Sono in ogni caso esclusi dall’ambito di applicazione della presente legge le lotterie, i giochi numerici a quota fissa e a totalizzatore e i giochi del Totocalcio, del 9 e del Totogol.”.
Art. 2
(Entrata in vigore)
1.Le disposizioni di cui all’articolo 2, comma 1, lettera a), della l.r. 14/2015, come modificate dall’articolo 1, si applicano a decorrere dal 1° gennaio 2019.
Art. 3
(Dichiarazione d’urgenza)
1.La presente legge è dichiarata urgente ai sensi dell’articolo 31, comma terzo, dello Statuto speciale per la Valle d’Aosta ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN