23 ottobre 2019
ore 07:28
Home Casinò Valle d’Aosta. Cognetta (M5S): “Il CdA del Casinò presti maggiore attenzione al comportamento dei dipendenti”

Valle d’Aosta. Cognetta (M5S): “Il CdA del Casinò presti maggiore attenzione al comportamento dei dipendenti”

SHARE
Valle d’Aosta. Cognetta (M5S): “Il CdA del Casinò presti maggiore attenzione al comportamento dei dipendenti”

In Consiglio regionale della Valle d’Aosta, questa mattina il gruppo M5S ha posto l’attenzione sulle politiche che applica la Casa da gioco di Saint-Vincent nei confronti dei dipendenti che, con i loro comportamenti, recano danno all’immagine dell’azienda.

Presentando l’iniziativa, il Consigliere Roberto Cognetta ha spiegato che «alcuni giorni fa, un dipendente ha ritrovato un oggetto di valore smarrito da una cliente e anziché depositarlo presso l’ufficio competente, se ne è impossessato, come testimoniato dalle telecamere di sorveglianza. Partendo da questo fatto, vorremmo sapere quali misure disciplinari siano attuate nei confronti dei dipendenti, anche recidivi, di fronte a situazioni di questo genere e se siano previste azioni per danno di immagine.»

L’Assessore al bilancio e patrimonio, Ego Perron, ha riferito che «nei confronti dei dipendenti sono avviati provvedimenti disciplinari secondo il contratto collettivo del lavoro, con sanzioni che vanno dal richiamo alla sospensione. L’azienda, in questo caso, ha deciso di comminare il massimo della sospensione, ossia cinque giorni. In caso di recidiva il lavoratore sarebbe licenziato.»

Il Consigliere Cognetta, in sede di replica, ha chiesto all’Assessore «di esigere da chi si occuperà della futura gestione della Casa da gioco una particolare attenzione e vigilanza sui comportamenti di questi lavoratori. Il Casinò sta soffrendo e non possiamo permetterci di avere lavoratori che si comportano in questo modo: ne va della nostra immagine e non possiamo fare finta di nulla.»

 

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN