06 Agosto 2020 - 09:30

Val d’Aosta. Presentato alla giunta regionale il piano di rilancio del Casinò

European Dealer Championship. Vince la Gainke, settimo Merli del Casinò di Campione   Presentato alle forze di maggioranza il piano il piano di rilancio (in 4 punti) della Saint-Vincent Resort

11 Maggio 2017

Print Friendly, PDF & Email

European Dealer Championship. Vince la Gainke, settimo Merli del Casinò di Campione

 

Presentato alle forze di maggioranza il piano il piano di rilancio (in 4 punti) della Saint-Vincent Resort & Casinò, società che gestisce la casa da gioco valdostana e le strutture alberghiere correlate. Il piano coordinato dal nuovo amministratore unico della società Giulio Di Matteo, nominato nel marzo scorso, prevede la riorganizzazione del gioco con introduzione dell’online, potenziamento delle slot machine e maggiore flessibilità del personale di sala; rilancio dell’hotel con un contenimento delle spese e l’incremento dei congressi; riorganizzazione del personale con riduzione degli stipendi, prepensionamenti con la legge Fornero e maggiore flessibilità; manovra finanziaria con l’immissione di 35 milioni nelle casse della società, di cui 20 milioni provenienti dalla Regione e 15 milioni dalle banche. Il piano si basa sulle previsioni di ricavi dei prossimi anni, che dovrebbero essere di 63 milioni nel 2017, di 68 nel 2018, di 71 nel 2019 e di 72 nel 2020. I costi per il personale sono destinati a scendere dai 42 milioni del 2017 ai 37 del 2018 e ai 35 del 2019. Per venerdì prossimo 12 maggio, alle ore 10 è stato invece fissato l’incontro tra i vertici della Saint-Vincent Resort & Casinò e le organizzazioni sindacali per l’illustrazione del piano di rilancio.

Casinò di Saint Vincent: aprile tornano a crescere gli incassi, in calo quelli delle slot

 

 

PressGiochi