16 settembre 2019
ore 14:57
Home Associazioni USA. Silver (commissioner NBA): “Favorevoli ad un approccio unitario alle scommesse sportive”

USA. Silver (commissioner NBA): “Favorevoli ad un approccio unitario alle scommesse sportive”

SHARE
USA. Silver (commissioner NBA): “Favorevoli ad un approccio unitario alle scommesse sportive”

“La decisione apre le porte affinché ciascuno stato possa approvare una propria legislazione sul tema delle scommesse sportive. commenta- Noi rimaniamo favorevoli a un accordo quadro che sia a livello federale e che possa quindi fornire un approccio unitario al fenomeno delle scommesse sportive negli stati che sceglieranno di renderlo legale, ma rimaniamo comunque attivi nelle discussioni che già stiamo intrattenendo stato per stato. Indipendentemente da quale sia la futura legge riguardante il business delle scommesse sportive – conclude Silver – l’integrità del nostro sport rimane la nostra più alta priorità”.

 

Più dura la posizione di David Stern, lo storico e potentissimo ex commissioner.

“Il New Jersey non ha semplicemente idea di quello che sta facendo – lo sprezzante dichiarò – ma è guidato soltanto dalla possibilità di mettersi in tasca un dollaro o due, senza tener conto delle conseguenze per il nostro sport”.

 

Una posizione clamorosamente smentita proprio da Adam Silver soltanto due anni dopo, con un editoriale sul New York Times che fece molto discutere, schierandosi apertamente a favore “di una legislazione federale che potesse legalizzare le scommesse sportive”.

Un business, ha ricordato soltanto una settimana fa in un’intervista proprio Silver, che nell’illegalità attuale produce un giro di dollari stimato tra i 100 e i 500 miliardi. “Credo che i tempi siano maturi perché le scommesse sportive siano fatte uscire dall’oscurità e portate alla luce del sole”.

 

PressGiochi

USA. La Corte Suprema approva la legge sulle scommesse del New Jersey

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN