30 Settembre 2020 - 03:58

Ungheria. Vola a Bruxelles il nuovo pdl sulla regolamentazione dei giochi online

E’ stato notificato in Commissione europea il nuovo regolamento dei giochi online adottato dal governo ungherese. Il progetto interviene sulle disposizioni relative alle scommesse sportive, ai giochi di casinò e

08 Giugno 2015

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato notificato in Commissione europea il nuovo regolamento dei giochi online adottato dal governo ungherese. Il progetto interviene sulle disposizioni relative alle scommesse sportive, ai giochi di casinò e poker, dettando nuovi parametri per il rilascio delle concessioni di carattere legale e fiscale.

Il progetto prevede che, nell’ambito del gioco d’azzardo a distanza non liberalizzato, le scommesse sportive possano essere organizzate esclusivamente dal fornitore di servizi di gioco di proprietà statale “Szerencsejáték Zrt.”, mentre i casinò on-line e i giochi di carte possano essere organizzati esclusivamente da titolari di diritti di concessione per l’esercizio di casinò tradizionali. Per quanto riguarda la modifica in oggetto, il progetto prevede anche disposizioni legali e fiscali relative alla concessioni. Per l’organizzazione del gioco d’azzardo remoto, i server devono essere mantenuti in Ungheria solamente dal fornitore di servizi di gioco di proprietà statale “Szerencsejáték Zrt.”; questo obbligo non è imposto ad altri organizzatori. Una disposizione del progetto riguardante l’esercizio di casinò tradizionali prevede che i casinò possano essere organizzati per mezzo di dispositivi e sistemi di telecomunicazione e che nel corso dell’esercizio dell’attività di casinò, i giochi da casinò possano essere svolti anche per mezzo di dispositivi e sistemi di telecomunicazione.

Dopo il classico periodo di stand still presso la Commissione europea, si attende per il 7 settembre l’approvazione della legge.

PressGiochi