21 settembre 2019
ore 01:06
Home Cronaca Umbria: ok a legge su editoria che esclude dai finanziamenti chi veicola contenuti legati al gioco

Umbria: ok a legge su editoria che esclude dai finanziamenti chi veicola contenuti legati al gioco

SHARE
Umbria: ok a legge su editoria che esclude dai finanziamenti chi veicola contenuti legati al gioco

L’Assemblea legislativa ha approvato oggi, con 18 voti favorevoli (Pd, Ser, misto-Mdp, FI, FdI, Misto-Umbria next, Misto-Ricci presidente-IC, Lega) e due contrari (M5S), il disegno di legge “Norme in materia di sostegno alle imprese che operano nell’ambito dell’informazione locale”. Previste risorse pari a 780 mila euro per gli anni 2018, 2019, 2020.

Il provvedimento esclude dai finanziamenti le imprese che diffondono contenuti o programmazioni che prevedono vincite in denaro o che pubblicizzano l’apertura o l’esercizio di sale da gioco o di sale scommesse.

Il presidente della prima Commissione, Andrea Smacchi, relatore del provvedimento, ha detto che la stampa quotidiana in Umbria “negli ultimi dieci anni ha perso il 53 per cento dei ricavi”. “Cinquanta giornalisti umbri – ha aggiunto -, su poco più di 250 del totale con contratti di lavoro dipendente sono in disoccupazione o in cassa integrazione. L’Umbria, negli ultimi anni ha perso due quotidiani regionali e una televisione locale”. Il vicepresidente della Regione e assessore Fabio Paparelli ha quindi parlato di un testo che “tiene fede a due principi: garantire il pluralismo e l’autonomia e la libertà dell’informazione”.

 

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN