17 novembre 2019
ore 12:15
Home Associazioni UK. La Gambling Commission propone una nuova struttura tariffaria per gli operatori dell’azzardo: prevista una riduzione delle tasse

UK. La Gambling Commission propone una nuova struttura tariffaria per gli operatori dell’azzardo: prevista una riduzione delle tasse

SHARE
UK. La Gambling Commission propone una nuova struttura tariffaria per gli operatori dell’azzardo: prevista una riduzione delle tasse

La Gambling Commission e il Dipartimento per la Cultura, Media e Sport (DCMS) hanno proposto un nuovo schema per quanto riguarda i diritti di licenza nel Regno Unito per gli operatori di gioco ‘. Saranno attuate le nuove modifiche nel mese di aprile 2017 e secondo la Commissione, 1.900 dei suoi 3.000 operatori autorizzati vedranno una riduzione delle tasse,  un terzo rimarranno sulle stesse cifre, e solo 100 soggetti  subiranno un aumento.

La Commissione ha spiegato che i suoi costi operativi sono stati ridotti negli ultimi anni e che la nuova struttura, che è ancora in attesa di approvazione da parte del governo, sarebbe dovrebbe  ridurre il canone di circa il 10 per cento. Dal momento che il nuovo sistema di pagamento introdurrà più sistemi basati sul rendimento di gioco lordo (GGY), gli operatori più piccoli pagheranno molto meno.

“La Commissione ha rivisto le sue commissioni alla luce di un intero anno di attività dal suo mandato che è stato esteso  per legge dal 2014 per includere la concessione di licenze e la regolamentazione degli operatori esteri- ha commentato la stessa Gambling Commission  “La revisione ha confermato che, mentre i costi complessivi sono aumentati con l’estensione delle sue funzioni,  il suo reddito da canone è, e continuerà ad essere, al di sopra dei suoi costi operativi. Le sue raccomandazioni al governo di modificare canoni di licenza sono stati quindi sviluppati in questo contesto”.

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN