24 ottobre 2019
ore 04:35
Home Estero UK. La Commissione europea conferma il passaggio alla puntata massima di 2£ per le Fobts

UK. La Commissione europea conferma il passaggio alla puntata massima di 2£ per le Fobts

Nel giorno in cui Teresa May affronta il voto di sfiducia da parte del Parlamento britannico per la gestione dell'affare Brexit, la Commissione europea invia il proprio benestare al Regolamento sulle macchine da gioco del 2018 relativo agli apparecchi di categoria B2 ovvero i Fixed Odds Betting Terminal - FOBT, o terminali per scommesse a quote fisse che stabilisce di ridurre la puntata massima consentita da 100 £ a 2 £. Il regolamento è necessario, in quanto una riduzione della puntata massima per le macchine da gioco della sottocategoria B2 è giustificata per ridurre i danni legati al gioco d'azzardo, tutelando così il consumatore. Il governo del Regno Unito ritiene che una riduzione della puntata massima comporterà una significativa diminuzione del...
SHARE
UK. La Commissione europea conferma il passaggio alla puntata massima di 2£ per le Fobts

Nel giorno in cui Teresa May affronta il voto di sfiducia da parte del Parlamento britannico per la gestione dell’affare Brexit, la Commissione europea invia il proprio benestare al Regolamento sulle macchine da gioco del 2018 relativo agli apparecchi di categoria B2 ovvero i Fixed Odds Betting Terminal – FOBT, o terminali per scommesse a quote fisse che stabilisce di ridurre la puntata massima consentita da 100 £ a 2 £.

 

 

Il regolamento è necessario, in quanto una riduzione della puntata massima per le macchine da gioco della sottocategoria B2 è giustificata per ridurre i danni legati al gioco d’azzardo, tutelando così il consumatore. Il governo del Regno Unito ritiene che una riduzione della puntata massima comporterà una significativa diminuzione del volume delle perdite delle sessioni di alto livello per le macchine da gioco della sottocategoria B2. Inoltre, il governo del Regno Unito ritiene che tale riduzione abbia maggiori probabilità di andare a beneficio della maggioranza dei giocatori d’azzardo problematici e tutelare i giocatori più vulnerabili, come i disoccupati e le persone che abitano nelle aree più svantaggiate.

 

 

Il regolamento apporta inoltre modifiche conseguenti ad altri atti della legislazione secondaria, modificando il regolamento (condizioni di impiego) sulle macchine da gioco del 2007 (S.I. 2007/2319) e abrogando il regolamento (condizioni di impiego) (modifica) sulle macchine da gioco del 2015 (S.I. 2015/121) in modo da eliminare le disposizioni legislative relative alle macchine da gioco della sottocategoria B2 che risulterebbero non più pertinenti a seguito della riduzione prevista della puntata.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN