14 ottobre 2019
ore 03:41
Home Estero UK, cresce la consapevolezza dei giocatori. Stabile la percentuale di stipendio spesa nel gioco d’azzardo

UK, cresce la consapevolezza dei giocatori. Stabile la percentuale di stipendio spesa nel gioco d’azzardo

Dal 2014 ad oggi c'è stato un calo del 7% nel numero di persone che giocano d’azzardo, ma nonostante ciò, l'importo speso ha continuato ad aumentare fino al 65,4%. Lo rivela la ricerca di WinMyDreamHome.com che evidenzia tuttavia come il tasso di aumento di questa spesa stia rallentando considerevolmente di anno in anno grazie alla maggiore trasparenza dell’industria che ha contribuito ad educare il consumatore. WinMyDreamHome.com ha esaminato come la redditività dell'industria del gioco d'azzardo sia cambiata negli ultimi quattro anni, in che modo essa si riferisca alle spese personali e quale percentuale degli stipendi sia spesa per ...
SHARE
UK, cresce la consapevolezza dei giocatori. Stabile la percentuale di stipendio spesa nel gioco d’azzardo

Dal 2014 ad oggi c’è stato un calo del 7% nel numero di persone che giocano d’azzardo, ma nonostante ciò, l’importo speso ha continuato ad aumentare fino al 65,4%.

Lo rivela la ricerca di WinMyDreamHome.com che evidenzia tuttavia come il tasso di aumento di questa spesa stia rallentando considerevolmente di anno in anno grazie alla maggiore trasparenza dell’industria che ha contribuito ad educare il consumatore.

WinMyDreamHome.com ha esaminato come la redditività dell’industria del gioco d’azzardo sia cambiata negli ultimi quattro anni, in che modo essa si riferisca alle spese personali e quale percentuale degli stipendi sia spesa per il gioco d’azzardo.

La ricerca mostra che dal 2014 il rendimento del gioco lordo nel Regno Unito è aumentato costantemente da poco meno di 9,9 miliardi di sterline a circa 14,6 miliardi di sterline l’anno scorso, un aumento del 47,8%.
Durante questo periodo la popolazione è aumentata di poco meno di due milioni di persone, mentre il numero di cosumatori che hanno giocato d’azzardo almeno una volta in un periodo di quattro settimane è sceso dal 53% della popolazione al 46% l’anno scorso.

Nonostante questa riduzione, il costo del gioco d’azzardo pro capite nel Regno Unito è aumentato da una spesa annuale di £ 288 per coloro che hanno giocato nel 2014 a £ 477 all’anno nel 2018.

Tuttavia, questo tasso di aumento ha subito un rallentamento piuttosto importante su base annua, con un aumento del +34% tra il 2014 e il 2015, al +10,6% tra il 2015 e il 2016, al +8,9% tra il 2016 e il 2015 fino al +2,5% tra il 2018 e il 2017.
Ciò significa che nel 2014 è stato speso in media solo l’1,1% del proprio stipendio per gioco d’azzardo ogni anno, mentre oggi è aumentato all’1,6%, un salto dello 0,5% nonostante un aumento totale del 9,2% nella crescita salariale.

Anche se questo può sembrare marginale, è ancora il livello più alto degli ultimi quattro anni e equivale a 1,31 £ giocati ogni giorno dell’anno.

Marc Gershon di WinMyDreamHome.com commenta: “Nonostante il calo del numero di noi giocatori, la quantità di denaro che viene spesa ogni anno nel settore continua a crescere sempre più. La facilità e la convenienza in continua evoluzione del gioco d’azzardo online, in particolare, ha contribuito a incrementare questa spesa, ma le restrizioni sulla posta in gioco e una tendenza crescente nei giochi con puntate più basse, che offrono un’opzione basata sul divertimento del gioco piuttosto che sull’obiettivo di vincere, hanno contribuito a bilanciare la crescita. E’ rassicurante vedere che mentre la somma monetaria spesa nel gioco è aumentata, è rimasta statica come percentuale di stipendio almeno nell’ultimo anno. Ciò è in gran parte dovuto alla maggiore trasparenza richiesta da coloro che operano nel settore, un impulso per aumentare la consapevolezza e la comprensione degli impatti negativi che una dipendenza dal gioco d’azzardo può portare. ”

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN