05 Ottobre 2022 - 20:50

Twitch: dal 18 ottobre stop a slot machine e gioco d’azzardo

Twitch, in risposta alle pressioni arrivate negli ultimi tempi da streamer ma anche dai propri utenti, ha annunciato che a partire dal prossimo 18 Ottobre 2022 entreranno in vigore le

21 Settembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Twitch, in risposta alle pressioni arrivate negli ultimi tempi da streamer ma anche dai propri utenti, ha annunciato che a partire dal prossimo 18 Ottobre 2022 entreranno in vigore le nuove regole per lo streaming del gioco d’azzardo.

La piattaforma, in un comunicato pubblicato su Twitter, ha spiegato che vieterà lo “streaming di siti dedicati al gioco d’azzardo che includono slot, roulette o giochi di dadi” .

“I contenuti legati al gioco d’azzardo su Twitch – si legge nella nota stampa – sono stati un grosso argomento di discussione tra la community, e qualcosa abbiamo attivamente revisionato sin dal nostro ultimo aggiornamento delle nostre politiche in questo campo. Oggi, vogliamo aggiornarvi sui nostri piani. Mentre proibiamo la condivisione di link o codici referral riferiti a siti che includono slot, roulette o giochi di dadi, abbiamo visto alcune persone che aggirano queste regole ed espongono la community a potenziali danni.

Così, effettueremo un aggiornamento della nostra policy il prossimo 18 ottobre per proibire lo streaming di siti di gioco d’azzardo che includono slot, roulette o giochi di dadi che non sono licenziati negli Stati Uniti o in altre giurisdizioni che forniscono un’adeguata protezione al consumatore. Questi siti includono Stake.com, Rollbit.com, Duelbits.com e Robet.com. D’altro canto, ne potremo identificare altri mano a mano che andiamo avanti.

Continueremo a permettere siti che si concentrano sulle scommesse sportive, sport di fantasia e il poker.

Condivideremo presto le specifiche sull’aggiornamento alle nostre politiche sul gioco d’azzardo, incluso la parte riguardante il linguaggio tecnico, per assicurarci che tutto sia chiaro riguardo alle nostre nuove regole prima che entrino in vigore il 18 ottobre”.

Occorre precisare che non si tratta di una stretta totale: saranno consentite le live che hanno ad oggetto scommesse sportive, fantasy sport e poker, mentre lo streaming di slot, roulette e dati come annunciato sarà vietato.

 

PressGiochi