27 Settembre 2020 - 11:41

Turchia. Si continua a lavorare per la privatizzazione delle lotterie nazionali e le corse ippiche

8 e 9 maggio, primo Gaming Show a Cipro Portogallo. Notificato in Ce nuovo pdl su giochi e scommesse on line Il ministro delle Finanze turco  Naci Agbal ha dichiarato

10 Gennaio 2017

Print Friendly, PDF & Email

8 e 9 maggio, primo Gaming Show a Cipro

Portogallo. Notificato in Ce nuovo pdl su giochi e scommesse on line

Il ministro delle Finanze turco  Naci Agbal ha dichiarato ieri all’emittente NTV che la Turchia a marzo ha rinunciato a cercare offerte per la privatizzazione delle lotterie nazionali ma continuerà a lavorare sul processo di privatizzazione delle lotterie e delle corse ippiche del paese.

Nel mese di ottobre l’amministrazione aveva esteso la scadenza per le offerte della lotteria nazionale fino a marzo. In un’asta per la lotteria nel 2014, le aziende vincitrici non erano riuscite a pagare il prezzo di aggiudicazione ovvero 2.76 miliardi di dollari.

“Noi abbiamo terminato il processo di raccogliere le offerte per la lotteria nazionale, che in precedenza era stato fissato per marzo… Noi abbiamo così deciso di eseguire il processo per entrambi ovvero per le corse dei cavalli e la lotteria del Paese” ha dichiarato Ağbal Said.

PressGiochi