27 Settembre 2020 - 15:08

Treviso. A Paese scontro tra M5S e Lega su mozione gioco d’azzardo

A Paese in provincia di Treviso il Movimento 5 Stelle dichiara guerra alla Lega nord. Materia del contendere, il gioco d’azzardo. «La Lega Nord – dichiara Luca Bandiera, capogruppo del

25 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

A Paese in provincia di Treviso il Movimento 5 Stelle dichiara guerra alla Lega nord. Materia del contendere, il gioco d’azzardo. «La Lega Nord – dichiara Luca Bandiera, capogruppo del Movimento 5 Stelle rispondendo alla presa di posizione di Luca Girotto, leader in consiglio della Lega Nord, – è a favore del gioco d’azzardo: proclamarsi di essere contro il gioco d’azzardo e dichiarare che le misure per contestare lo stesso sono inutili significa essere nei fatti a favore di questo dramma sociale che coinvolge anche il nostro Comune».

«Ricordo inoltre a Girotto che non spetta a un esponente politico parlare di legittimità su un provvedimento. Penso che su questo si pronuncerà un organo tecnico e solo a questo darò conto. La Lega Nord preferisce quindi i grandi proclami perché può sottrarsi quando è il momento di attivarsi in concreto. Trovo poco appropriato anche il giudizio di inefficacia e inutilità: solitamente si trae un giudizio a seguito dell’entrata in vigore del provvedimento, non prima. Ma forse la Lega Nord ha capacità predittive divinatorie a me sconosciute».

PressGiochi