19 Aprile 2021 - 07:30

Trento, sul distanziometro ai giochi parola alla Quarta Commissione

E’ stata revocata la seduta della Quarta Commissione della Provincia autonoma di Trento che avrebbe dovuto dare il prossimo 2 marzo il proprio parere definitivo in merito al disegno di

25 Febbraio 2021

Print Friendly, PDF & Email

E’ stata revocata la seduta della Quarta Commissione della Provincia autonoma di Trento che avrebbe dovuto dare il prossimo 2 marzo il proprio parere definitivo in merito al disegno di legge n. 65 “Modificazioni della legge provinciale 22 luglio 2015,n. 13 (Interventi per la prevenzione e la cura della dipendenza da gioco), e dell’articolo12 (Disposizioni in materia di agevolazioni IRAP) della legge provinciale 27 dicembre2012, n. 25” (proponente consigliere Leonardi) che è stato oggetto di discussione nelle ultime tre sedute. Proprio nell’ultima seduta era arrivato il parere negativo del CAL secondo il quale la modifica proposta da Leonardi di intervenire sul distanziometro ai giochi avrebbe vanificato gli effetti positivi prodotti fino ad oggi dal divieto.

 

PressGiochi