23 ottobre 2019
ore 13:03
Home Cronaca Toscana. Il PD: “L’approvazione della legge sul gioco per noi era una priorità”

Toscana. Il PD: “L’approvazione della legge sul gioco per noi era una priorità”

SHARE

WLa lotta al gioco d’azzardo patologico in Toscana è legge. Siamo consapevoli di essere di fronte a un problema enorme, che coinvolge sempre più persone e si sta configurando come una reale emergenza sociale: adesso su questo la Regione Toscana si pone all’avanguardia a livello nazionale, mettendo nero su bianco, attraverso questo provvedimento, misure concrete e prescrizioni precise. Un importante traguardo a cui siamo arrivati grazie a un impegno di tutti i livelli istituzionali, al lavoro determinante del Tavolo ludopatie di Anci Toscana  e della commissione Sanità in Consiglio regionale, presieduta da Stefano Scaramelli, un obiettivo cruciale che come Pd ci eravamo posti di raggiungere e che siamo ben contenti di aver ottenuto. La battaglia è appena all’inizio ma siamo convinti di aver intrapreso la strada giusta per contrastare con tenacia questo fenomeno in costante e preoccupante ascesa”.

Così Dario Parrini e Antonio Mazzeo, segretario e vicesegretario Pd Toscana, in merito all’approvazione della  proposta di legge “Prevenzione e contrasto delle dipendenze da gioco e disciplina del gioco d’azzardo pubblico” avvenuta durante la seduta odierna del Consiglio regionale toscano.

Regione Toscana: il Consiglio plaude all’unanimità alle nuove norme sul gioco

Toscana. Stella (FI): “Bene approvazione nuove norme sul gioco d’azzardo, ma si poteva osare di più”

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN