28 Ottobre 2020 - 02:57

Torino. Rubava carte di credito per acquistare gratta e vinci, arrestato

A Torino un 49enne italiano è stato arrestato mentre giocava alle slot machine con l’accusa di aver rubato le carte di credito di alcuni commercianti per poi acquistare migliaia di

21 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

A Torino un 49enne italiano è stato arrestato mentre giocava alle slot machine con l’accusa di aver rubato le carte di credito di alcuni commercianti per poi acquistare migliaia di euro di gratta e vinci. Secondo la Polizia, il modus operandi dei furti era sempre lo stesso: l’uomo fingeva di essere interessato all’acquisto degli articoli per poi rubare le carte di credito quando i commercianti si recavano nel retrobottega. Al momento l’indagato si trova agli arresti domiciliari in attesa di processo e dovrà rispondere di furto con destrezza e utilizzo indebito di carte di credito.

A seguito della denuncia di una commerciante che ha riportato ai Carabinieri l’acuisto di stecche di sigarette e di lotterie istantanee per il valore di 5.100 euro, sono scattate immediatamente le indagini, concluse 48 ore con l’identificazione del soggetto in questione, che stava riscuotendo una vincita di 885 euro in un tabaccaio. La Procura ha così disposto gli arresti domiciliari, scattati dopo due settimane poiché l’uomo era introvabile.

 

 

PressGiochi